Capello sul Napoli: “Ha dimostrato di essere squadra. Sarà difficile raggiungerlo”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Fabio Capello ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul Napoli di Luciano Spalletti, capolista in Serie A e con un rendimento davvero invidiabile. Ecco le dichiarazioni dell’ex tecnico del Milan rilasciate al Convegno il Museo del Calcio:

Il Napoli è partito bene, ha avuto anche delle partite non difficilissime ma ha dimostrato di essere una squadra. Nel prosieguo sarà difficile batterla e difficile da raggiungere perché ho visto della convinzione ed è sempre stata protagonista negli anni scorsi. Non è andato in Champions per pochi punti. Gli scontri diretti saranno fondamentali per chi arriverà prima”.

SERIE A – “L’Inter è la squadra considerata favorita insieme alla Juventus che purtroppo ha dei problemi, non tanto di segnare gol ma che in difesa non è più la squadra di prima. Il Milan è frizzante, speriamo duri così, il campionato sarà ancora più competitivo. Avevo previsto già dall’inizio che il Napoli sarebbe stata fra le squadre più difficili da battere perché aveva cambiato poco, aveva già una struttura, aveva un tipo di gioco e soprattutto ha un gioco di qualità. Il centrocampo del Napoli ha dinamismo e qualità ed Oshimen è quello che concretizza anche se davanti alla porta non è così freddo. Va migliorato, bisogna lavorarci, è giovane, con la potenza, la fisicità e la velocità che ha sarà sicuramente un giocatore dal futuro molto interessante”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Thiago Motta dopo la sconfitta contro la Samp: "Pensiamo già alla prossima partita. Nzola sta tornando in condizione"