Torino-Milan: Pioli conferenza show. Previsti 3 cambi nella formazione

Pubblicato il autore: Andrea Milano


Stefano Pioli risponde per le rime a chi lo voleva stuzzicare sulla sfida scudetto che sta coinvolgendo il suo Milan. Queste le sue dichiarazioni: “Non vedo una squadra preoccupata e ansiosa. E’ un privilegio essere qui in questo momento, nessuno la scorsa estate pensava che avremmo potuto lottare per lo scudetto”. Di certo non le ha mandate a dire il mister rossonero che poi fa una disamina sulla partita di stasera contro il Torino e continua: “Domani sarà una partita sporca, noi non ci tireremo indietro”. Questo lo Stefano Pioli show, che risponde a tono alle domande, diciamo scomode ma giustificate, dei giornalisti.

Ecco la formazione del Milan anti-Torino

Il Milan torna allo Stadio Olimpico Grande Torino per cercare la vittoria e continuare nel sogno scudetto. Lo scorso anno terminò con un sonoro 0-7 a favore dei rossoneri. Ma stasera sarà tutt’altra storia. Veniamo alla formazione anti-Torino che probabilmente schiererà Pioli. In porta ovviamente Maignan, poi Calabria a destra, ovviemente Theo Hernandez a sinistra e centrali Kalulu, prima sorpresa di formazione, e Tomori. A centrocampo schierato a destra Saelemaekers, seconda novità, a posto di Messias. In mezzo Tonali-Bennacer. Kessiè, terza novità di formazione, a posto di Diaz nel ruolo di trequartista, ruolo più offensivo a quello che di solito ricopre l’ivoriano. Davanti riconfermato Giroud, insieme a Leao. Scalpita dalla panchina Ante Rebic, apparso non al meglio fisicamente e mentalmente nelle ultime uscite, ma sempre importante nello scacchiere rossonero. Anche Ibrahimovic potrebbe insidiare Giroud, ma almeno dall’inizio partirà il francese. Partita difficile per il Milan che si giocherà una fetta di scudetto proprio contro il Torino.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Lecce: rinnovo importantissimo fino al 2027 per il gioiellino del centrocampo
Tags: ,