Torino-Roma, probabili formazioni: le scelte di Mou per l’ultimo match

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino


TORINO-ROMA, PROBABILI FORMAZIONI – Serie A – 

L’ultima giornata di campionato vedrà la Roma impegnata a Torino contro i granata. Un match importante per i giallorossi, per il piazzamento finale in classifica. La formazione di José Mourinho lotta per un posto in Europa League. La sfida, in scena all’Olimpico Grande tra Torino-Roma, prevede fischio d’inizio alle ore 20.45 di venerdì 20 maggio 2022.

Torino Roma probabili formazioni: i dubbi di Mourinho e Juric

Il Torino di Juric è fermo in decima posizione in classifica. Dopo un inizio di stagione non tra i più felici, i piemontesi hanno rialzato la testa e macinato punti: al momento 50, ottenuti con 13 vittorie e 11 pareggi. Ultimo match della stagione davanti al proprio pubblico all’Olimpico Grande, i granata non hanno intenzione di regalare nulla agli avversari. Juric probabilmente affronterà la Roma con un 3-4-2-1: Berisha tra i pali, supportato in difesa da Izzo, Rodriguez e Zima. Centrocampo con Ola Aina e Vojvoda esterni, centrali Pobega e Lukic. Trequarti con Demba Seck e Praet alle spalle di Belotti.

La Roma ha bisogno di una vittoria per ottenere la certezza matematica di giocare la prossima edizione di Europa League. I capiptolini arrivano a Torino carichi e con un obiettivo preciso: vincere. Mourinho dovrà fare a meno di Mkhitaryan e dovrebbe schierare un 3-5-2: Rui Patricio tra i pali; in difesa Kumbulla, Mancini e Ibanez; Pellegrini sulla trequarti alle spalle di Abraham; centrocampo con Olivera, Cristante e Veretout. Per gli esterni in ballottaggio uno tra Pellegrini e Karsdorp; l’altro è Zelewski.

Probabili formazioni Torino-Roma, gli schieramenti dal 1′

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Izzo, Zima, Rodriguez; Aina, Lukic, Pobega, Vojvoda; Praet, Demba Seck; Belotti. Allenatore: Juric.

A disposizione: V. Milinkovic, Gemello, Djidji, Anton, Pobega, Mandragora, Seck, Linetty, Pellegri, Pjaca, Sanabria, Warming.

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Spinazzola, Cristante, S. Oliveira, Zalewski; C. Perez, Lo. Pellegrini; Abraham. Allenatore: Mourinho. 

A disposizione: Fuzato, Karsdorp, Maitland-Niles, Smalling, Viña, Veretout, Diawara, Bove, El Shaarawy, Zaniolo, Felix,
Shomurodov. 

ARBITRO: Irrati di Pistoia.

GUARDALINEE: Mondin e Mastrodonato.

IV UOMO: Marcenaro.

VAR: Fabbri.

AVAR: Zufferli.

  •   
  •  
  •  
  •