Calciomercato Inter, il punto: da Skriniar a Sanchez a Milenkovic

Pubblicato il autore: Christian La Pira


Dopo un giugno scoppiettante e le delusioni di luglio, l’Inter vive una fase di stallo nel calciomercato: le cessioni da effettuare sono sempre bloccate, acquisti all’orizzonte non se ne vedono e il +60 da fare entro il 2023 rimane, al momento, molto complicato da raggiungere.

Da un momento all’altro, però, il calciomercato dei nerazzurri potrebbe ripartire e regalarci altri fuochi d’artificio: dopo il boom di acquisti (Asllani, Lukaku, Mhkitaryan, Onana e Bellanova) e dopo le trattative da soap opera per Bremer e Dybala, adesso è arrivato il momento di decidere cosa fare con Skriniar e Sanchez, i veri spartiacque per il proseguimento del mercato per Marotta e dirigenti.

Calciomercato Inter, Skriniar parte o rinnova? Milenkovic sullo sfondo

Per il difensore slovacco si sta prospettando una soluzione inimmaginabile fino a qualche giorno fa: permanenza a Milano e rinnovo con l’Inter, per la gioia di tutti i tifosi interisti. Il Psg, infatti, non intende accontentare i nerazzurri sulla cifra richiesta di 70 milioni di euro, e tra l’altro Marotta non vuole e non può privarsi di un pezzo da 90 della rosa dopo non aver potuto prendere Bremer e Dybala. Sul fronte entrate, Milenkovic resta sempre l’alternativa numero uno per rinforzare la difesa, on la Fiorentina che ha fissato il prezzo a 20 milioni di euro.

Leggi anche:  Calciomercato Milan: in arrivo il vice-Maignan a parametro zero

Cessioni Inter, la grana Sanchez e la situazione dei partenti

Sanchez rimane fermo sulla sua decisione: se l’Inter vuole liberarlo deve dargli tutto lo stipendio annuale come buonuscita, altrimenti è disposto anche a rimanere fuori rosa. Inoltre nel suo futuro si vede ancora in una squadra di primo piano tra i top 5 campionati d’Europa, ma al momento nessuna big si è fatta realmente avanti per lui.

Tra le altre uscite, Pinamonti è cercato dal Sassuolo che lo ha individuato come sostituto di Scamacca appena trasferitosi al West Ham. Lazaro non ha richieste, mentre Radu si è appena trasferito alla Cremonese. Agoumè e Salcedo sono in attesa della cessione ma non ci sono trattative in corso. Su Gagliardini solo voci, mentre per Correa e Dzeko si fa sempre più certa la permanenza in nerazzurra per un’altra stagione. Se uno dei due però dovesse partire, ecco che potrebbe prendere vita la trattativa per portare Mertens a Milano, sponda  nerazzurra.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: