Ochoa sceglie il numero per la sua prima avventura in Serie A

Pubblicato il autore: Enzo Palo

ochoa

Guillermo Ochoa è pronto a vestire la maglia della Salernitana nella sua prima esperienza in Serie A. Il portiere messicano prima ancora di firmare con i campani, si è assicurato di avere il numero di maglia portafortuna: il 13 (non a caso è nato il 13 luglio 1985). Questa è la cifra che ha portato sempre dietro le spalle fin dagli inizi della sua carriera, sia nelle squadre di club che in nazionale. Fortunatamente per Ochoa, il 13 a Salerno non è indossato da nessuno.

Ochoa saluta l’America

Non tutti sanno che il portiere della nazionale messicana nel 2007 è arrivato fra finalisti per aggiudicarsi il Pallone d’Oro (chiudendo al trentesimo posto – ndr). Con il Messico vanta un palmares di tutto rispetto con quattro Gold Cup; un terzo posto nella Coppa America 2007 e una medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Tokyo nel 2020. Il classe 1985 arriva in Campania dal Club America, squadra con la quale ha esordito all’età di 19 anni. A Salerno per lui le aspettative sono alte, intanto Ochoa ha salutato i tifosi della sua ex squadra tramite i social network: “È arrivato il momento di trovare nuovi orizzonti, nuove sfide, nuove avventure che mi permettano di continuare a crescere come persona e come calciatore. Ringrazio il Club America per il supporto nel momento della mia nuova scelta. Spero che questa sia solo una pausa nella nostra storia”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Zhang rischia il carcere, chieste anche le quote dell'Inter: una speranza per giugno