Inter-Lecce: i neroazzurri sbancano a San Siro

Dopo la sconfitta contro il Bologna, i neroazzurri si rifanno contro il Lecce. Grazie alle reti di Bisseck e Barella, gli uomini di Inzaghi si impongono per 2-0 contro la squadra salentina che è restata anche in dieci per l'espulsione di Banda negli ultimi minuti

Dopo la sconfitta in casa contro il Bologna, con annessa eliminazione dalla Coppa Italia, l'Inter sbanca San Siro e batte il Lecce per 2-0. Grazie alle reti di Bisseck e Barella - per il tedesco prima rete con la maglia neroazzurra - la compagine di Inzaghi si riporta a +4 dalla Juventus. I bianconeri nel pomeriggio hanno vinto per 1-2 contro il Frosinone in un match molto combattuto e con i ciociari che fino all'ultimo hanno provato a non perdere. L'Inter torna al comando della classifica, staccando il Milan di ben 11 punti.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Lecce-Atalanta: le scelte di Gotti e Gasperini

Inter in scioltezza, Lecce sonnolento

La squadra di Inzaghi - priva di Lautaro Martinez - scende in campo col duo Thuram/Arnautovic. Proprio l'austriaco si è reso protagonista in negativo nel primo tempo, sbagliando due reti molto facili. A sbloccare il match è Bisseck, che poco prima aveva colpito la traversa sugli sviluppi di un calcio d'angolo, che porta i neroazzurri in vantaggio negli spogliatoi. Nel secondo tempo la rete meravigliosa di Barella, su assist pregevole di Arnautovic, chiude i giochi. L'espulsione di Banda spegne tutte le speranze di rimonta del Lecce, attualmente al dodicesimo posto con 20 punti. Inzaghi si gode l'ennesima vittoria aspettando i regali di Natale che potrebbero essere Zielinski (a fine anno) e Buchanan (subito).