Calcio, Juventus: Wojciech Szczesny operato dopo la frattura al naso nel derby contro il Torino. Ecco i tempi di recupero

Il portiere della Juventus Wojciech Szczęsny si è già sottoposto all'operazione al naso ed è regolarmente riuscita. La doppia frattura, rimediata dopo un'azione di gioco con Adam Masina durante Torino-Juventus, terrà indisponibile il polacco per un periodo di tempo. Ecco quali i tempi di recupero.

Wojciech Szczesny è già stato operato dopo la frattura al naso nel derby Torino-Juventus, conclusosi a reti inviolate. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo all'86' in favore della squadra di Ivan Juric, il difensore Adam Masina, subentrato un minuto prima al posto di Raoul Bellanova, colpiva involontariamente il volto dell'estremo difensore juventino, costringendo l'arbitro Fabio Maresca a interrompere subito il gioco per consentire l'ingresso dello staff medico bianconero in soccorso del portiere polacco.

Juventus, Wojciech Szczesny operato al naso

Nonostante la doppia frattura al naso riportata e con un volto piuttosto sanguinante, Wojciech Szczesny è riuscito regolarmente a restare sul terreno di gioco per concludere la gara insieme ai propri compagni di squadra. Successivamente, gli accertamenti provenienti dal "J Medical" hanno subito indotto la società bianconera a optare per l'immediato intervento chirurgico di riduzione della frattura delle ossa nasali, la cui operazione, perfettamente riuscita, è stata affidata al Professor Libero Tubino nel presidio ospedaliero di Chivasso, con la presenza del medico sociale della Juventus, il Dottor Marco Freschi.

Leggi anche:  Carrarese-Juventus NG, streaming gratis e diretta tv Rai Sport? Dove vedere playoff Serie C

Wojciech Szczesny verrà dimesso nelle prossime per poi essere costantemente monitorato sulle sue condizioni. In merito, la società bianconera ha diramato un comunicato ufficiale sul proprio sito ufficiale.

Circa i tempi di recupero, è certa la sua assenza per la prossima gara della Juventus, in programma Venerdì 19 aprile alla "Domus Arena" di Cagliari. Al suo posto, ci sarà Mattia Perin a proteggere la propria porta. L'obiettivo è di rendere l'estremo difensore nuovamente disponibile per il 23 aprile, giorno in cui è in programma la semifinale di ritorno della Coppa Italia contro la Lazio allo "Stadio Olimpico" di Roma. Difficile vederlo titolare ma non è da escludere la sua presenza in panchina. Per il portiere della nazionale polacca è previsto il supporto di una maschera facciale a protezione del naso. Nella lista dei presenti nell'infermeria bianconera, il nome di Wojciech Szczesny si aggiunge a quello di Arkadiusz Milik.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Empoli-Roma: le scelte di Nicola e De Rossi