Serie B, dove vedere Perugia Pescara: streaming e diretta tv

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Questa sera alle ore 21 allo stadio Renato Curi (a porte chiuse) si disputerà Perugia Pescara, valevole per il match di ritorno dei playout di Serie B. La gara d’andata disputata in Abruzzo lo scorso 10 agosto ha visto la vittoria in rimonta degli adriatici per 2-1; ricordiamo che se al 90′ gli umbri saranno in vantaggio di un gol (le reti in trasferta non valgono doppio), si disputeranno i tempi supplementari ed eventualmente calci di rigore e non verrà considerato dunque il miglior piazzamento in classifica dei padroni di casa, questo perché entrambe le formazioni di Perugia e Pescara hanno terminato la stagione regolare con gli stessi punti.

Attiva ora DAZN a 9,99€/mese. Guarda la nostra programmazione sportiva live e on demand

Dove vedere Perugia Pescara: streaming e diretta tv

Il match Perugia Pescara in programma oggi alle ore 21 sarà trasmesso in diretta su DAZN con telecronaca di Gabriele Giustiniani e il commento tecnico dell’ex calciatore Alessandro Budel; inoltre la gara del Renato Curi sarà visibile su diversi dispositivi come pc, smartphone e tablet sulle smart tv più moderne che supportano la app, oppure su tutti i televisori collegando un decoder Sky Q o una console Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X) o Playstation 4. Un’altra possibilità per vedere la partita sul proprio televisore è rappresentata dall’utilizzo di strumenti quali Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick. Inoltre poco dopo il fischio finale sarà possibile guardare on demand gli highlights o anche la replica dell’intero incontro.

Attiva ora il tuo abbonamento a 9,99€/mese

Perugia Pescara: precedenti e designazione arbitrale

I precedenti allo stadio Renato Curi in Serie B sono diciassette con i grifoni avanti nettamente per undici vittorie a due e cinque pareggi; in questa stagione nella gara valevole per la 14.a giornata di campionato (1 dicembre) il Perugia si è imposto per 3-1 con doppietta di Iemmello e rete di Capone (Machin per il Pescara).

L’arbitro dell’incontro sarà Gianluca Aureliano della sezione AIA di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Niccolò Pagliardini di Arezzo e Francesco Fiore di Barletta (BAT), quarto uomo Davide Ghersini di Genova. Al VAR e AVAR opereranno rispettivamente Juan Luca Sacchi di Macerata e Antonio Rapuano di Rimini.
Con il fischietto emiliano gli ospiti hanno un bilancio di tre vittorie, un pareggio e quattro sconfitte, mentre i padroni di casa quattro successi, sette pareggi e tre ko.

La squadra che da questa sera farà compagnia alle altre tre retrocesse, ovvero Trapani, Juve Stabia e Livorno, nel campionato di Serie C della prossima stagione con tutta probabilità sarà inserita nel girone B.

  •   
  •  
  •  
  •