Possibile combine Picerno-Bitonto: il Foggia può giovarne, il calcio no

Pubblicato il autore: Paolo Russo Segui


Il Bitonto e alcuni suoi tesserati sono stati rinviati a giudizio per una presunta combine riguardante la partita con il Picerno della scorsa stagione in Serie D, disputatasi il 5 maggio 2019.

Dubbi sulla partita Picerno-Bitonto

Si farà presto luce con un’inchiesta sulle presunte irregolarità della partita Picerno-Bitonto della stagione 2018-2019 della Serie D (Girone H), terminata con il punteggio di 3-2.

Il match sarebbe stato perso volontariamente da parte di alcuni giocatori del Bitonto, in favore del Picerno (poi promosso in Serie C). Due giocatori avrebbero concordato una cifra di 25.000 Euro da spartire poi con i compagni.

Il Bitonto proprio in questa stagione ha raggiunto la sua prima storica promozione in Serie C, ma a questo punto potrebbe essere retrocessa d’ufficio, nel caso le irregolarità fossero accertate sia per i giocatori che per la stessa società. Diversi gli indagati tra calciatori e dirigenti delle due società. Indagato anche un dirigente del Potenza che avrebbe fatto da intermediario tra un giocatore del Bitonto e il Picerno.

Foggia in Serie C?

A giovarne potrebbe essere il Foggia, per cui si apre uno spiraglio verso la Serie C, essendo la seconda classificata nel girone H della Serie D. A uscirne sconfitto, se i fatti si riveleranno veritieri, sarà come sempre il calcio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: