Nuova avventura per Brocchi? Ecco chi lo cerca

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco

Sembrava quasi fatta per il nuovo allenatore dell’Avellino fino a qualche ora fa. Il nome di Rastelli, già ex dei biancoverdi e amatissimo dalla piazza irpina, sembrava l’unica vera pista percorribile ma, nelle ultime ore, si è fatta avanti con prepotenza la candidatura di Brocchi. L’ex allenatore di Monza e Vicenza, fra le varie, sarebbe disposto ad accettare immediatamente la panchina dei lupi, convinto dal calore della tifoseria e dal prestigio della squadra campana. La sconfitta contro la Viterbese per 2-0 mette fretta alla società campana che ora deve scegliere chi sarà il nuovo allenatore della squadra, momentaneamente affidata a Biancolino.

Avellino, casting allenatore: Rastelli o Brocchi?

Rastelli, già allenatore dell’Avellino dal 2012 al 2015, è attualmente sotto contratto con il Pordenone farebbe di tutto per tornare nella ‘sua’ Avellino. Con i lupi ha conquistato una promozione in Serie B e ha regalato ai tifosi irpini il sogno dei play-off per la Serie A, uscendo nelle semifinali contro il Bologna. Nelle 128 panchine con l’Avellino, Rastelli ha tenuto una media di 1,59 punti a partita. Situazione diversa, invece, per Brocchi. L’ex calciatore di Milan, Lazio e Fiorentina fra le varie, ha iniziato la carriera come allenatore nel Milan allievi, passando poi alla primavera e infine alla prima squadra. Dopo la deludente esperienza al Milan passa al Brescia, poi allenatore in seconda al Jiangsu Suning e infine al Monza e al Vicenza. Esonerato dal Vicenza nell’aprile 2022, è attualmente senza panchina e accetterebbe immediatamente l’Avellino.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  VIDEO. Coppa Italia Serie C, Foggia-Catanzaro 2-0. I gol della sfida dello Zaccheria