Serie C, Fiorenzuola-Triestina: le probabili formazioni. Le scelte di Tabbiani e Bordin

Mercoledì 6 marzo alle 18.30 al Pavesi si gioca per l'undicesima di ritorno del girone A, ultimo infrasettimanale della stagione. Emiliani a caccia di punti per inseguire la salvezza, alabardati in piena crisi e ancora senza successi sotto la gestione Bordin

Mercoledì 6 marzo, alle ore 18.30, si disputerà la partita Fiorenzuola-Triestina, valida per la 30a giornata del girone A del campionato di Serie C 2023-2024. Le formazioni allenate da Luca Tabbiani e Roberto Bordin si affronteranno allo stadio Romeo Menti per un match nel quale sarà proibito sbagliare per entrambe le squadre, in lotta per obiettivi opposti.

Serie C, Fiorenzuola-Triestina: come c’arrivano le due squadre

Il rinvio per maltempo della gara contro il Vicenza, che verrà recuperata al Menti il 19 marzo, ha reso ancora più delicata la posizione di classifica del Fiorenzuola. Terzultimi con 27 punti, a -7 dalla salvezza diretta nonostante i 13 punti raccolti nelle 9 partite della nuova-"vecchia" gestione, i ragazzi di Tabbiani hanno come primo obiettivo quello di non perdere contatto con chi sta davanti. Non facile, dal momento che i rossoneri affronteranno nelle prossime due settimane quattro delle prime cinque della classe. L’avversario di giornata sta però molto peggio. La Triestina è infatti alle prese con una crisi lenita solo parzialmente dallo scatto di orgoglio che contro il Legnago ha evitato la sesta sconfitta consecutiva, che sarebbe stata la quinta dell’era Bordin. L’ex ct della Moldavia è però nel mirino della tifoseria, che non ha digerito l’esonero di Tesser. Il posto nei playoff non è in discussione, ma c’è da ritrovare tranquillità in modo da giocarsi una post season da outsider di lusso. Come imposto dai valori tecnici della squadra.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Avellino-Benevento: RAI, Sky o DAZN? Diretta TV, streaming e formazioni

Serie C, Fiorenzuola-Triestina: i precedenti

Fiorenzuola e Triestina si affrontano per la quarta volta nella storia nel campionato di terza serie. Quello del Pavesi sarà infatti il 10° confronto in assoluto tra le due squadre, ma sei di questi sono stati giocati nel torneo di Serie C2, nelle stagioni 1993-’94, 199-’00 e 2000-’01. Il bilancio complessivo è nettamente favorevole ai giuliani, che si sono imposti in sei occasioni a fronte di due pareggi e un solo successo dei valdardesi. La situazione è ancora peggiore per gli emiliani se si considerano solo le gare interne. La Triestina è infatti imbattuta a Fiorenzuola, con tre vittorie ed un pareggio. I rossoneri hanno vinto la prima sfida in assoluto giocata tra le due squadre, 2-1 al Rocco il 7 novembre 1993. La rivincita alabardata si sarebbe consumata già nella sfida di ritorno, giocata il 27 marzo ’94 e terminata 1-0 per i giuliani. Stesso risultato anche il 18 marzo 2001 e nell’ultimo precedente, quello del 20 febbraio 2022. Decisivo un gol di Anibal Capela. A completare il bilancio l’1-1 del 27 febbraio 2000.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Avellino-Benevento: RAI, Sky o DAZN? Diretta TV, streaming e formazioni

Serie C, le probabili formazioni di Fiorenzuola-Triestina

Le probabili formazioni del match Fiorenzuola-Triestina, valido per la 30a giornata del campionato di Serie C, girone A, in programma mercoledì 6 marzo alle ore 18.30. Tabbiani, alla quarta partita da ex come allenatore contro la squadra nella quale ha militato per due stagioni in Serie B (2008-2010), si affiderà all’esperienza di Mora, tornato dalla squalifica. Ancora out invece Cremonesi. Soliti ballottaggi a centrocampo, in lizza anche Musatti e Nelli. Nella Triestina torna Celeghin a centrocampo, davanti El Azrak può scalzare Minesso. Out Struna e Germano.

FIORENZUOLA (4-3-3): Sorzi; Sussi, Potop, Bondioli, Maffei; Oneto, Mora, Di Gesù; D’Amico, Ceravolo, Morello. All.: L. Tabbiani.

TRIESTINA (3-4-2-1): Matosevic; Moretti, Rizzo, Malomo; Pavlev, Celeghin, Correia, Anzolin; Fofana; Lescano, El Azrak. All.: R. Bordin.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Avellino-Benevento: RAI, Sky o DAZN? Diretta TV, streaming e formazioni