Mercato Napoli, Suso-Vidal per Ancelotti? Koulibaly ago della bilancia azzurra

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
FLORENCE, ITALY - DECEMBER 30: Suso of AS Milan in action during the serie A match between ACF Fiorentina and AC Milan at Stadio Artemio Franchi on December 30, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Mercato Napoli, comincia l’era Ancelotti. Tutto in 48 ore. Aurelio De Laurentiis è uomo del fare e non si è perso in troppe chiacchiere. Il presidente azzurro ha chiuso con Maurizio Sarri e ha annunciato subito Carlo Ancelotti. L’ex tecnico di Juventus e Milan sarà l’allenatore del Napoli per i prossimi tre anni. Una mossa che ha spiazzato quasi tutti e che ora può dare il vero via al mercato partenopeo. Partiamo da chi c’è già. L’addio di Sarri avrebbe potuto portare ad una grande diaspora, ma ora con Ancelotti probabilmente non sarà così. Koulibaly aveva più volte ribadito che il suo futuro era legato con quello di Sarri. Essendo però arrivato un mister del calibro di Ancelotti il difensore senegalese potrebbe rivedere i suoi piani di addio. Così come Hamsik. Il capitano azzurro è attirato dalla Cina, vedremo se dopo 12 anni dirà addio agli azzurri.

Mercato Napoli, Suso-Vidal per re Carlo? Con l’annuncio di Ancelotti come nuovo allenatore del Napoli si è aperta la caccia ai grandi nomi del calciomercato azzurro. Il tecnico emiliano, da uomo di buon senso, dovrebbe dare continuità tecnica ad una squadra che ha fatto benissimo negli ultimi tre anni dal punto di vista del gioco. Il 4-3-3 potrebbe continuare ad essere il modulo di riferimento a Castelvolturno. Bisognerà cercare piuttosto di allargare una rosa che in certi ruoli è decisamente ristretta. Innanzitutto sugli esterni, dove Callejon e Insigne hanno bisogno di un cambio all’altezza. In quest’ottica il milanista Suso potrebbe diventare un obiettivo concreto. Visto che le difficoltà del club rossonero. A centrocampo il sogno è Arturo Vidal. Il cileno ha giocato con Ancelotti al Bayern Monaco. L’ex Juventus guadagna tanto, forse troppo.  Ma alla fiera dei sogni del calciomercato tutto può diventare possibile. Soprattutto  con un Ancelotti in più nel motore.

Mercato Napoli, quale futuro per Mertens?

Mercato Napoli, Mertens in bilico. E’ uno di quei giocatori che Sarri aveva dichiarato in dubbio, visto la presenza di una clausola rescissoria. Chissà se l’arrivo in panchina di Carlo Ancelotti può cambiare il futuro calcistico di Dries Mertens. Il belga non ha vissuto una stagione al livello di quello precedente, sopratutto dal punto di vista realizzativo. L’ex Psv ha dovuto giocare tanto, forse troppo, a causa del lungo stop di Milik. Ora andrà ai Mondiali di Russia con il Belgio, nel frattempo arriveranno certamente offerte su di lui. Con il polacco recuperato al 100% avrà la possibilità di rifiatare più spesso, ma anche di giocare meno.

Mercato Napoli, cosa serve agli azzurri? Per il resto i partenopei hanno degli obiettivi molto chiari da centrare. Innanzitutto il portiere. Leno e Rui Patricio, uno di questi due dovrebbe essere l’erede di Reina. Visto anche che Perin sembra ad un passo dalla Juventus. Serve anche un terzino destro che possa alternarsi con Hjsay o addirittura sostituirlo. Il ritiro azzurro comincerà il prossimo 9 luglio e Ancelotti si prender certamente del tempo per valutare la rosa a sua disposizione. L’impressione è che l’organico del Napoli non subirà grandi rivoluzioni, anche perché con Ancelotti al timone non si sa quanti vogliano abbandonare la nave. Proprio non si sa.

  •   
  •  
  •  
  •