Manchester United, Mourinho rischia l’esonero. Zidane il sostituto ?

Pubblicato il autore: Mattia Dallaturca Segui

Dall’Inghilterra, bufera Manchester United: via Mourinho, si pensa a Zidane

HUDDERSFIELD, ENGLAND - OCTOBER 21: Jose Mourinho, Manager of Manchester United reacts during the Premier League match between Huddersfield Town and Manchester United at John Smith's Stadium on October 21, 2017 in Huddersfield, England. (Photo by Gareth Copley/Getty Images)

José Mourinho – Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Potrebbe essere arrivata al capolinea l’esperienza di Josè Mourinho sulla panchina del Mancheste United, che proprio in questi giorni è impegnato nel torneo estivo più blasonato, ossia quello della Internatiol Champion Cup.

Il portoghese sta dando sfogo al proprio malcontento nelle varie conferenze stampa delle partite pre-stagione, davanti ai giornalisti, dove non ha mancato di evidenziare come nessuno dei cinque rinforzi chiesti da lui sul mercato fosse arrivato. Evidentemente gli acquisti di Fred, Grant e Diogo Dalot non sono sufficienti per rendere la rosa competitiva come quelle delle rivali, sia in campionato che in Champions.
L’impressione è che lo ‘Special One’ sia in rottura totale sia con alcuni dei suoi giocatori, in primis Martial e Valencia, accusati di scarso impegno e rendimento, sia con la dirigenza, in particolare con Ed Woodward, reo di non averlo accontentato nel mercato estivo.
Come se non bastasse sono trapelate anche indiscrezioni, come riporta Sportsmail, secondo le quali Mou sarebbe di pessimo umore. “Josè Mourinho è depresso. E il suo umore influenza così tutta la squadra“- questo è ciò che si legge sul sito online del giornale inglese.

Ecco allora che lo United, stanco degli atteggiamenti del proprio allenatore, si starebbe guardando in giro per trovare il giusto sostituto che possa riportare entusiasmo e voglia di vincere alla squadra. Per questo motivo il primo nome sulla lista è quello di Zinedine Zidane, che proprio a fine stagione ha deciso clamorosamente di lasciare il Real Madrid dopo aver conquistato tre Coppe dei Campioni consecutive.
Anche i bookmakers inglesi sono dell’idea di una imminente separazione tra il portoghese e i Red Devils a pochi giorni dall’inizio della nuova stagione, con le quote che, giorno dopo giorno, si abbassano sempre di più.
Colpa della crisi del terzo anno?

  •   
  •  
  •  
  •