Ozan Kabak: ecco chi è il gigante turco che interessa al Milan

Pubblicato il autore: Federico Iacopini Segui


Il nuovo Milan di Marco Giampaolo continua la sua ricerca di rinforzi per la prossima stagione. Nonostante la difesa non sia il reparto con necessità più impellenti (in mezzo al campo c’è  bisogno di più lavoro), la fragilità fisica di Mattia Caldara e la non costante affidabilità di Mateo Musacchio, senza contare l’addio di Christian Zapata, hanno portato Massara, Maldini e Boban ad interrogarsi sulla necessità di un’acquisto in mezzo alla difesa. Dopo le voci che avrebbero voluto Lovren come obbiettivo rossonero, ecco spuntare Ozan Kabak. 186 centimetri di forza fisica ed affidabilità, cresciuto nelle giovanili del Galatasaray ed approdato lo scorso Gennaio allo Stoccardo, dove ha collezionato 15 presenze e 3 reti. Classe 2000, un età che incontra la volontà di Elliott di creare un ciclo di giovani che possano aumentare il valore  della squadra e magari far segnare plusvalenze in futuro. Il costo del cartellino è “abbordabile”, in quanto il gigante turco ha una clausola rescissoria di “appena” 15 milioni. Con le cifre che girano per i centrali difensivi (vedi Van Dijk) risulta essere un investimento conveniente. In fondo il ragazzo si è messo in mostra a soli 19 anni in un campionato di certo non semplice come la Bundesliga, dove ha raccolto l’apprezzamento di club come il  Bayern Monaco. Proprio i bavaresi sembrano essere i principali rivali dei rossoneri nella trattativa per il talento turco. Infatti il club tedesco si sarebbe detto pronto a pagare la clausola (così come il Milan), mettendo, a quanto sembra, il fiato sul collo alla società milanese. Per questo, nelle ultime ore, i rappresentanti di Kabak hanno avuto un incontro di circa  n’ora e mezza con i vertici del Milan, per discutere il possibile approdo del loro assistito alla corte di Marco Giampaolo. I numeri della proposta sembrano aggirarsi intorno al milione annuo, cifra comunque importante per un giocatore di valore certo, ma con ancora molto da dimostrare. La palla passa al ragazzo ora, il quale si ritrova con le offerte di Bayern Monaco e Milan sul piatto, con quest’ultimo fiducioso visti i rapporti  più costanti con l’entourage. Il prossimo acquisto della società rossonera sembra quindi essere un elemento per dare più affidabilità alla retroguardia. Quello che appare evidente ora  è che il talento ex Galatasaray non possa pensare di arrivare a Milanello e fare subito il titolare, ma con un tecnico appena arrivato (e quindi senza particolari preconcetti sui favoriti nei vari ruoli) compagni di reparto (ad eccezione di Romagnoli) non particolarmente costanti e decisivi, Ozan Kabak, se dovesse effettivamente approdare in Italia con la maglia rossonera, avrebbe la chance di giocarsi un ruolo di rilievo al Milan. Il Diavolo investe sul futuro, un classe 2000 è un segnale importante, uno di quelli che fanno trasparire la voglia di far ripartire una macchina da trofei come il Milan. Viene quasi da fare un paragone con il lavoro che la Juventus sta facendo su De Light, lui classe ’99 consacratosi nella scorsa stagione e ora il migliore  nel suo ruolo, Ozan Kabak è un anno più giovane, che possa essere questo l’anno della sua consacrazione, magari in maglia rossonera?

Leggi anche:  Dove vedere Lazio Sassuolo: streaming e diretta tv Sky o DAZN?
  •   
  •  
  •  
  •