Arthur alla Juventus? Solo per uno scambio

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


Il giovane Arthur, centrocampista classe 1996 in forza al Barcellona, è stato di recente accostato alla Juventus. I bianconeri stanno cercando di rinforzare la propria mediana e, oltre ai tentativi per Van De Beek, avrebbero puntato anche il brasiliano. Il Barcellona sarà disposto a privarsi di un calciatore pagato 40 milioni solo due anni fa? I media spagnoli sostengono di sì, ma solo a fronte di uno scambio

Juventus, occhi puntati su Arthur: il Barcellona propone uno scambio?

Il calciomercato della Juventus non accenna a fermarsi neanche in periodo di quarantena. Paratici e soci stanno lavorando per potenziare la rosa in vista del prossimo anno, e si starebbero concentrando principalmente sul centrocampo. Uno dei nuovi nomi accostati a Madama è quello di Arthur, centrocampista brasiliano classe 1996, attualmente in forza al Barcellona. Quique seteien, allenatore blaugrana, reputa Arthur uno degli elementi più importanti a sua disposizione ecco perché, per privarsene, il Barça potrebbe avanzare una richiesta importante. E secondo El Mundo Deportivo, giornale di fede catalana, nella trattativa potrebbero rientrare anche De Ligt e Bentancur, due veri “pupilli” del Presidente Bartomeu.

Juventus, scambio De Ligt-Arthur possibile?

In realtà appare alquanto improbabile che la Juventus decida di privarsi di uno dei due giovani. Sia De Ligt che Bentancur sono infatti elementi di primaria importanza per Maurizio Sarri che li ha promossi gradualmente come titolari fissi del proprio scacchiere. Su De Ligt, in particolar modo, vi avevamo raccontato di quanto l’interesse del Barcellona sia vivo sin dalla scorsa estate ma, al contempo, del fatto che il ragazzo abbia dichiarato a più riprese di stare bene alla Juventus? I bianconeri decideranno dunque di affondare il colpo per Arthur? Difficile dirlo ora. Nonostante il brasiliano piaccia non poco alla dirigenza della Juventus, i piemontesi difficilmente si priveranno di giocatori tanto essenziali per i loro schemi come lo sono Bentancur e De Ligt.

  •   
  •  
  •  
  •