Coutinho non è stato riscattato dal Bayern Monaco: “L’opzione di riscatto è scaduta, non l’abbiamo esercitata”

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui

Philippe Coutinho non è stato riscattato dal Bayern Monaco: ad annunciarlo è stato il direttore generale dei bavaresi, Karl-Hainz Rummenigge. Il calciatore brasiliano era stato prelevato dal Barcellona la scorsa estate con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 120 milioni: una cifra troppo alta per quello che l’ex Inter ha fatto vedere in Germania (8 gol e 9 assist in 32 presenze totali).
Ai microfoni di Der Spiegel, Rummenigge ha spiegato la situazione: L’opzione di riscatto che avevamo per acquistare Philippe Coutinho dal Barcellona è scaduta e non l’abbiamo esercitata. Adesso dobbiamo completare la programmazione della rosa per la prossima stagione e vedremo se il giocatore può ancora avere un ruolo nella nostra squadra. Pagare i 120 milioni del cartellino, per il Bayern, non è mai stato possibile”.
Se il Bayern avesse intenzione di acquistare definitivamente Coutinho, dovrà cercare di trattare con il Barcellona e far scendere il costo del suo cartellino. Ma l’idea, in Baviera, sembra essere quella di lasciar partire il loro numero 10.

Coutinho verso l’Inghilterra: futuro in Premier League per lui

Come annunciato da Rummenigge, Coutinho non è stato riscattato dal Bayern Monaco: la società bavarese proverà a trattare con il Barcellona per prolungare il prestito (in scadenza il 30 giugno) di altri due mesi per poter contare sul brasiliano fino al termine della Champions League. Ma, concusa la parentesi tedesca, che fine farà Coutinho? Il Barcellona non è intenzionato a trattenere il brasiliano in rosa e nel suo futuro (così come confermato anche dal suo agente Kia Joorabchian) sembra esserci di nuovo la Premier League. Il classe ’92 ha già giocato per cinque anni in Premier, quando dal gennaio 2013 al gennaio 2018 ha vestito la maglia del Liverpool: con i Reds, ha messo a segno 41 reti in 152 presenze nel campionato inglese.
Ma quale squadra inglese investirà su Coutinho? In cima alla lista c’è il Chelsea: i Blues dovranno sostituire il partente Willian e avrebbero anche un’offerta di 90 milioni già pronta. Ma la squadra di Frank Lampard dovrà battere la concorrenza: sul brasiliano ci sono anche Leicester, Manchester United e il Newcastle che, grazie alla nuova proprietà, sarà pronto a mettere tanti soldi sul mercato.
L’unica cosa certa, per ora, è che Coutinho difficilmente vestirà la maglia del Barcellona la prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •