Chancellor-Torino, la smentita: “Ho solo fatto il tampone”

Pubblicato il autore: Giacomo Morandin Segui


Questa mattina in moltissime testate era stato dato per fatto l’affare che avrebbe dovuto portare il difensore del Brescia Jhon Chancellor alla corte del Torino di Marco Giampaolo, una notizia di cui anche SuperNews aveva parlato.

Torino, fatta per Chancellor: visite mediche in corso

Dopo la clamorosa smentita del direttore sportivo del Torino Davide Vagnati, SuperNews ha voluto approfondire la questione scoprendo in realtà che il difensore venezuelano (come riportato nell’articolo precedente) era stato visto in vacanza con il connazionale granata Tomàs Rincòn, i quali sono rientrati dalle vacanze in mattinata.
Proprio per questo entrambi i giocatori, insieme alle loro famiglie, sono stati sottoposti a tampone obbligatorio nello stesso posto dove anche Ricardo Rodriguez stava svolgendo le visite mediche, presso lo Stadio Grande Torino.

Chancellor-Torino: ecco la conferma della smentita

La conferma del mancato affaire Chancellor-Torino arriva grazie alla collaborazione con il profilo Instagramtorinogranata_official molto vicino alla società di Urbano Cairo, che ci ha gentilmente concesso l’esclusiva sulla risposta, sempre via Instagram, proprio di Jhon Chancellor che riportiamo qui a SuperNews:
“Sono a casa di Rincòn e ho solo accompagnato la sua famiglia a fare i tamponi perchè siamo rientrati dalla Spagna”, confermando poi che il tampone per chi rientra dalla penisola iberica “è obbligatorio”.

Chancellor sappiamo essere sicuramente seguito dal Torino da tempo, ma oggi non è il suo giorno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: