Torino, il sostituto di Meité arriva dal Parma!

Pubblicato il autore: Marco Morgano Segui


VISITE MEDICHE PER MEITE AL MILAN, IL TORINO PUNTA KURTIC PER SOSTITUIRLO – Soualiho Meité ieri sera è atterrato a Milano e nella giornata di oggi arriveranno le visite mediche e la firma con la società rossonera. Nel frattempo il Torino, già da 4 match privo del mediano francese, deve scandagliare il mercato alla ricerca delle migliori occasioni per rimpolpare la rosa specialmente nella fragilissima zona centrale. L’obiettivo numero uno dei granata è Jasmin Kurtic, sloveno 32enne attualmente in forza al Parma, e l’offerta dei granata sarebbe già pervenuta alla corte ducale. Il club di Cairo, infatti, avrebbe offerto 3 mln più 1 di bonus per rilevare, a titolo definitivo, il cartellino del jolly di centrocampo giallo-blu. Il calciatore pare aver comunicato al club di non volersi lasciar sfuggire questa occasione dal momento che il Torino, seppur attualmente a pari punti del suo Parma e navigante nei bassifondi della graduatoria, rappresenterebbe un’importante prospettiva vista la sua non più giovane età e la retrocessione già vissuta in maglia SPAL, nel corso dell’ultima stagione.

Leggi anche:  Calciomercato Milan, altri due acquisti in arrivo

Torino calciomercato, Kurtic jolly e “usato garantito”

Il calciatore del Parma, nato nella Carniola, ha già vestito la maglia granata e il Torino lo acquistò proprio nella sessione invernale della stagione 2013/14, in prestito semestrale dal Sassuolo e dal Palermo allora detentrici del suo cartellino. Quella stagione fu proprio quella che vide il Torino, guidato da Giampiero Ventura e traghettato dal tandem CerciImmobile, concludere il campionato al settimo posto centrando la storica qualificazione ai preliminari di Europa League con Jasmine Kurtic che disputò 16 gare condite da 2 reti. Lo sloveno, nel nostro campionato, ha sempre incarnato la figura dell’usato sicuro per i ds di molte società. Per questo, in 8 anni nel nostro Paese, ha vestito le casacche di Palermo, Varese, Sassuolo, Torino, Fiorentina, Atalanta, SPAL e Parma. Kurtic inoltre è una bandiera della nazionale di calcio della Slovenia con la quale è sceso in campo in 65 occasioni, siglando 2 reti. Il jolly del Parma è stato adoperato in 15 delle 17 partite di questo campionato disputate dal club ducale e, all’occorrenza, può occupare tutti i ruoli del centrocampo prediligendo comunque ruoli più offensivi.
Insomma, la palla ora passa al Parma e nella decisione dei giallo-blu influirà notevolmente la volontà del giocatore che dovrà sbilanciarsi in favore del passaggio alla corte di Giampaolo, che lo attende a braccia aperte al Filadelfia.
IL TORINO CON KURTIC: Sirigu, Izzo, N’Koulou, Bremer, Singo, Linetty (Baselli), Rincon, KURTIC (Lukic), Ansaldi, Verdi, Belotti

  •   
  •  
  •  
  •