Mercato Inter, Dumfries spaventa i nerazzurri: ecco il motivo

Pubblicato il autore: Mattia DElia

Il Mondiale in Qatar per Denzel Dumfries è diventato un acceleratore della quotazione di mercato. L’esterno nerazzurro, dopo che nella prima parte di stagione non ha brillato particolarmente, in Qatar è un vero e proprio punto di riferimento per l’Olanda di Louis Van Gaal, come testimoniano i due assist e la rete contro gli Stati Uniti. Tutto questo non è passato inosservato a diversi club, soprattutto a quelli di Premier League, e a preoccupare l’ambiente nerazzurro sono le parole di Rafaela Pimenta (agente di Denzel). Ecco di seguito i dettagli sul possibile futuro dell’esterno nerazzurro.

Le ultime sul futuro di Denzel Dumfries

Le prestazioni dell’esterno olandese dell’Inter in Qatar hanno portato la sua valutazione a circa 60 milioni di euro, più dei 35/40 mln che il club nerazzurro chiedeva prima dell’inizio della massima competizione internazionale. Una cifra che consentirebbe all’Inter una grande plusvalenza, visto il bisogno di una ricca cessione entro giugno per sistemare i conti. Su Dumfries da diverso tempo c’è il Chelsea, con cui l’Inter ormai ha un canale preferenziale dopo il ritorno di Lukaku. Occhio però, come riportato da La Gazzetta dello Sport, anche al Manchester United, che potrebbe offrire, in caso rinnovi, un’interessante pedina di scambio: Dalot. Dunque, per le casse dell’Inter, la cessione dell’olandese potrebbe essere una possibile manna dal cielo, che così eviterebbe di dover ricorrere ad altre cessioni potenzialmente ben più dolorose.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Bari, che acquisto dal calciomercato! La punta che mancava, ora si può sognare