Problemi fisici per Sagan. Il corridore salta il Fiandre e farà accertamenti medici

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Problemi fisici per Sagan
Problemi fisici per Peter Sagan che lo costringono a rinunciare al Fiandre, corsa in programma domenica prossima. La decisione è stata presa dopo un consulto tra il corridore e il team stesso. Lo slovacco in un mese e mezzo ormai di corse, non è mai riuscito a raggiungere la giusta condizione.
L’obiettivo del corridore è quello di tornare in forma in vista dell’Amstel Gold Race e soprattutto della Parigi-Roubaix. Il prossimo appuntamento a cui prenderà il via è il Circuit de la Sarthe, in programma dal 5 all’8 aprile.

Problemi fisici per Sagan. Il corridore farà accertamenti medici

Tempi duri per lo slovacco Peter Sagan. Infatti, quando le corse si avvicinano ai 200 chilometri, il suo fisico inizia a soffrire e a non reggere. Il corridore nei prossimi giorni si sottoporrà a degli esami clinici per scoprire la vera natura di questi problemi che gli causano un ritardo della condizione. Al momento, in questa stagione appena iniziata, i migliori risultati ottenuti dal corridore, sono il quarto posto nella seconda tappa della Tirreno-Adriatico a cui è poi seguito il ritiro a causa dell’influenza e il quinti nella Milano-Torino. Sagan, invece, si è ritirato nell’ultima corsa a cui ha preso il via: la Gand-Wevelgem.
Non resta quindi che attendere gli esiti delle analisi per capirne di più sulla salute di Peter Sagan.

  •   
  •  
  •  
  •