Chris Froome si racconta durante il Tour of the Alps: “Il mio corpo reagisce diversamente ora….”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Chris Froome si racconta
Chris Froome si racconta durante il Tour of the Alps. Il corridore sa che la condizione fisica migliore è ancora lontana, ma ha sensazioni positive rispetto agli scorsi mesi. A Cyclingnews ha spiegato: “Le gambe vanno nella giusta direzione. Ma la cosa più importante è che abbiamo notato i miglioramenti. Nell’ultimo mese posso dire che sento di aver fatto un passo avanti. Ed è qualcosa da cui posso ripartire. Ho superato molti ostacoli, ora sento che il mio corpo reagisce diversamente rispetto allo scorso anno. Ora è questione di duro lavoro, migliorare la potenza e far calare il peso corporeo. Sostanzialmente, la stessa storia di sempre: lavorare verso la forma migliore. E questo è un gran sollievo”.

Chris Froome si racconta durante il Tour of the Alps. Le dichiarazioni

Chris ha in testa un unico obiettivo: il Tour de France, ma è consapevole che per poterlo vincere, serve la forma fisica ottimale. Al riguardo ha dichiarato: “Il prossimo mese e mezzo sarà importante per questo. Faremo dei test per vedere se sono pronto a tornare a fare una corsa come il Tour. Sarebbe lo scenario ideale, specialmente se dovessi anche riuscire ad essere competitivo. Ma ho altri step da fare per arrivare a questo”.
Non resta quindi che attendere i prossimi mesi per capire quale sarà lo stato di forma con cui Froome arriverà alla Grande Boucle.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  L’UCI alza il budget per l’antidoping. Le parole di Lappartient