Caos Covid in casa UAE. Pogacar lancia l’allarme e avverte: “Se sei positivo e….”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Caos Covid in casa UAE
Caos Covid in casa UAE, team impegnato in questa seconda settimana di corsa del Tour de France. Infatti, è di oggi la notizia della positività di un altro corridore, gregario di Tadej Pogacar. Si tratta di Bennett che ha accusato i sintomi ed è risultato positivo al Covid. Come da protocollo, il corridore è stato costretto ad abbandonare anzitempo la corsa. Pogacar si trova quindi sempre più solo, ma ha le idee chiare sul da farsi in questi casi.

Caos Covid in casa UAE. Il pensiero di Pogacar

In conferenza stampa, infatti, Pogacar ha spiegato come gestirebbe un’eventuale positività. Al riguardo ha affermato: “Se sei positivo e contagioso, la cosa giusta è lasciare la corsa perché non è sicuro, perché si possono contagiare gli altri. La priorità è la salute”. Sulle prossime tappe di montagna ha chiosato: “Saranno giornate leggendarie”. Il corridore affronterà le restanti tappe del Tour con soli cinque uomini al suo fianco, situazione Covid ovviamente permettendo. Nei prossimi giorni seguirà un altro giro di tamponi ai corridori. Riuscirà il leader della corsa a terminare questo Tour de France? Non sono noti, i protocolli a lui riservati, ossia non si sa se Tadej stia in stanza da solo e se sia stato in contatto con qualche corridore risultato successivamente positivo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Coppa Italia, Taranto-Monopoli: streaming e diretta tv Antenna Sud o OneFootball?
Tags: