Giro di Polonia 2022, percorso e favoriti della competizione

Pubblicato il autore: andrea terreni


Al via la 79^ edizione del Giro di Polonia con un percorso molto vario e una startlist di grande spessore che rende difficile individuare quelli che possono essere i principali favoriti. Si parte sabato 30 Luglio da Kielce con una tappa molto lunga e adatta ad uno sprint di massa. Non è previsto nessun vero e proprio arrivo in salita ma diverse sono le tappe con profilo mosso e vallonato che dovranno essere affrontate come una classica. Decisiva sarà la 6^ frazione, una cronometro individuale di quasi 16 chilometri e non certo piatta con arrivo a Bukovina.

Ecco nel dettaglio le tappe del Giro di Polonia:

Tappa 1 (30/07): Kielce – Lublin (221 km)
Tappa 2 (31/07): Chełm – Zamość (204 km)
Tappa 3 (01/08): Kraśnik – Przemyśl (230 km)
Tappa 4 (02/08): Lesko – Sanok (177 km)
Tappa 5 (03/08): Łańcut – Rzeszów (205 km)
Tappa 6 (04/08): Szaflary – Bukowina Resort (15,4 km)
Tappa 7 (05/08): Skawina – Cracovia (175 km)

Giro di Polonia 2022: chi sono i favoriti del percorso a tappe polacco

La startlist presenta nomi veramente interessanti. Sicuramente la INEOS Grenadiers potrà contare sulla coppia Carapaz – Porte che potrebbe fare molto bene in questa edizione della gara e non è da sottovalutare neanche il corridore di casa Kwiatkowski, che alla fine potrebbe contare sul supporto dei compagni. Per la classifica finale c’è assolutamente da tenere d’occhio Sergio Higuita che dopo il passaggio alla BORA è un corridore diverso. Anche il nostro Diego Ulissi potrebbe dire la sua su questo percorso adatto alle sue caratteristiche dopo tutte le tappe del Giro d’Italia finite in crescendo,  e massima attenzione al talentino norvegese Johannessen.


Al via presenti anche molti sprinter che si contenderanno alcune delle tappe in programma scontrandosi in volata. Su tutti la maglia ciclamino del Giro d’Italia Arnaud Demare, l’astro nascente della velocità olandese Olav Kooij e l’eterno campione Mark Cavendish. Tappe lunghe e mosse potrebbero favorire anche corridori come Hirshi, Wellens e Vendrame che saranno al via per cercare le vittorie di tappa. Un Giro di Polonia con un percorso ben studiato e con molti favoriti in base alle condizioni di gara.

  •   
  •  
  •  
  •