Fantacalcio, le grandi delusioni di questo inizio di campionato

Pubblicato il autore: andrea terreni


Il campionato di Fantacalcio è in standby a causa del Mondiale di qatar 2022, vediamo quelle che sono state le delusioni più cocenti di queste prime quindici partite del campionato di Serie A. Giocatori dai quali ci si aspettava tantissimo e che invece non hanno reso secondo le aspettative. C’è chi ha perso il posto e chi invece deve trovare ancora la giusta amalgama con i compagni di squadra.

Una classifica che completa un trittico di statistiche sulla prima parte della stagione fantacalcistica:

I Migliori delle prime quindici giornate;
Le sorprese della prima parte di stagione.

Fantacalcio, le delusioni: portieri da incubo

  • Handanovic (Inter) 8 presenze 4,44FM & Onana (Inter) 7 presenze 4,86FM
  • Terracciano (Fiorentina) 12 presenze 4,46FM
  • Audero (Sampdoria) 15 presenze 4,57FM

Andrè Onana

Fantacalcio, le delusioni: i difensori sempre in malus

  • Igor (Fiorentina) 10 presenze 5,45FM
  • Ferrari G. (Sassuolo) 14 presenze 5,54FM
  • Skriniar (Inter) 15 presenze 5,57FM
Leggi anche:  Fantacalcio 2023, i calciatori da svincolare: ecco i consigli per l'asta di riparazione

I centrocampisti flop delle prime 15 giornate

  • Tameze (Verona) 14 presenze 5,68FM
  • Amrabat (Fiorentina) 12 presenze 5,75FM
  • Cuadrado (Juventus) 14 presenze 5,79FM

Fantacalcio, le delusioni: i bomber con le polveri bagnate

  • Belotti (Roma) 9 presenze 5,33FM
  • Quagliarella (Sampdoria) 10 presenze 5,75FM
  • Lasagna (Verona) 12 presenze 6,04FM

Gli undici peggiori delle prime giornate di Fantacalcio

Vediamo adesso un’ipotetica formazione schierata con il 3-4-3 (metodo classic) in cui schieriamo quelle che sono le più grandi delusioni del Fantacalcio fino a questo momento della stagione.

  1. Handanovic (Inter)
  2. Ferrari G. (Sassuolo)
  3. Igor (Fiorentina)
  4. Skriniar (Inter)
  5. Amrabat (Fiorentina)
  6. Tameze (Verona)
  7. Cuadrado (Juventus)
  8. Marin (Empoli)
  9. Belotti (Roma)
  10. Quagliarella (Sampdoria)
  11. Lasagna (Verona)

Fanno parte di questo undici calciatori sicuramente pagati molto come i portieri dell’Inter, Skriniar e Cuadrado che di solito garantiscono un rendimento fantacalcistico ben diverso. Deludente invece il percorso di tameze che lo scorso anno fu una delle sorprese cosi come il suo compagno di squadra Lasagna. Per Belotti invece poco spazio e poco feeling con Mourinho. E’ il tempo che passa il cruccio di Quagliarella: da bomber implacabile sotto la lanterna a delusione cocente per tutti i manager che avevano puntato su i lui.

  •   
  •  
  •  
  •