Inter-Lione 1-0: Lautaro Martinez decide la partita, gran gol dell’argentino (Video)

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui
MILAN, ITALY - OCTOBER 24: Mauro Emanuel Icardi of FC Internazionale Milano celebrates his second goal during the Serie A match between FC Internazionale and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on October 24, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Mauro Icardi – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

È un gol di Lautaro Martinez a decidere la partita tra Inter e Lione, giocata allo stadio “Via del Mare” di Lecce di fronte ad oltre 20.000 spettatori. L’argentino, nuovo arrivato tra le fila dei nerazzurri, firma un gol piuttosto importante al minuto 52, consentendo alla propria squadra di vincere la prima partita all’International Champions Cup 2018.

Tante conferme per Luciano Spalletti in vista dell’imminente inizio del campionato di Serie A. Oltre all’autore della rete, si segnala l’ottima prestazione di Matteo Politano, arrivato di recente a Milano dal Sassuolo, squadra con la quale dovranno vedersela i nerazzurri alla prima giornata. Il cammino nerazzurro all’ICC 2018 non finisce qui: il prossimo 11 agosto, alle ore 21, tutti di nuovo in campo al “Wanda Metropolitano” contro l’Atletico Madrid.

Inter-Lione 1-0 (52′ Lautaro Martinez)
International Champions Cup 2018, Stadio Via del Mare (Lecce)

SECONDO TEMPO
90+4′ – FINISCE QUI!
L’Inter vince 1-0 contro il Lione: prima vittoria in International Champions Cup per i nerazzurri.
90′ –
Quattro minuti di recupero.
89′ –
L’Inter sfiora il raddoppio con Eddie Salcedo: gran destro a giro da parte del 16enne ex Genoa, palla fuori di un soffio!
84′ –
Dalbert ci prova da lontano: sinistro al volo da parte del brasiliano, palla alta.
80′ – DOPPIA SOSTITUZIONE INTER: entrano Zappa e Roric, fuori Politano e D’Ambrosio.
77′ –
Colpo di testa di Gouiri, palla alta sopra la traversa. Il Lione prova l’assalto dalle parti di Handanovic a meno di quindici minuti dal termine della gara.
74′ –
Bruno Genesio sta mandando sul terreno di gioco diversi titolari. I segnali, per il suo Lione, non sono proprio positivi in vista della prima giornata di Ligue 1 in programma la prossima settimana (esordio casalingo contro l’Amiens).
72′ – Ammonito Ranocchia.
71′ –
Meno di venti minuti al fischio finale di Inter-Lione: i nerazzurri conducono per 1-0 grazie al gol segnato da Lautaro Martinez in apertura di secondo tempo.
70′ – DOPPIA SOSTITUZIONE INTER: entrano Salcedo al posto di Lautaro Martinez ed Emmers al posto di Asamoah.
68′ –
L’arbitro Di Bello ferma il gioco: cooling break a disposizione delle due squadre.
64′ –
Martins Pereira chiude la linea di passaggio tra Lautaro Martinez e Icardi: ottimo intervento in scivolata da parte del calciatore lussemburghese.
63′ – Ammonito Lautaro Martinez.
62′ –
Che occasione! Ripartenza in velocità per l’Inter: Dalbert percorre diversi metri palla al piede, Icardi chiede di essere servito al centro ma il brasiliano non è dello stesso avviso e calcia in porta. La sfera termina sull’esterno della rete.
58′ – TRE CAMBI NELL’INTER: fuori Gagliardini, De Vrij e Karamoh. Dentro Vecino, Ranocchia e Joao Mario.
55′ – Ammonito Ferri.
52′ – GOOOOOOL! INTER IN VANTAGGIO!
Lautaro Martinez segna la rete dell’uno a zero per i nerazzurri: cross basso di Dalbert, Politano lascia scorrere il pallone che termina sui piedi dell’argentino, bravissimo a trafiggere Gorgelin da distanza ravvicinata.
47′ –
Inter ad un passo dal gol! Cross perfetto di Matteo Politano, Lautaro Martinez colpisce il pallone di testa ma non riesce a centrare lo specchio della porta.
46′ – COMINCIA LA RIPRESA DI INTER-LIONE!

PRIMO TEMPO
45+3′ – FINE PRIMO TEMPO
. Squadre negli spogliatoi, Inter-Lione 0-0.
45+2′ –
Mariano Diaz liscia completamente il pallone a due passi dalla porta di Handanovic: clamoroso errore del giocatore del Lione.
45+1′ –
Destro di Karamoh, Gorgelin blocca la sfera senza alcun problema.
44′ –
Cross di Politano alla ricerca di Mauro Icardi: la traiettoria è troppo lunga e l’argentino non riesce ad arrivare sul pallone.
43′ – Cartellino giallo per Martins Pereira.
41′ –
Altra grandissima parata di Handanovic! Mariano Diaz percorre quaranta metri palla al piede, salta Skriniar e conclude in porta col destro: il portiere sloveno si distende e mette la sfera in corner.
39′- Ammonito Diop.
37′ –
Lautaro Martinez cerca Karamoh con un passaggio in verticale, Gorgelin esce dalla propria zona di competenza ed interviene in anticipo sul calciatore ivoriano dell’Inter.
33′ –
E’ ricominciata Inter-Lione dopo una pausa di circa due minuti.
31′ –
L’arbitro Di Bello ferma il gioco: ci sarà il cooling break.
29′ –
Occasione Inter! Matteo Politano calcia col mancino dal limite dell’area di rigore ma la difesa del Lione riesce a sventare il pericolo.
25′ –
Lione ad un passo dal gol! Samir Handanovic salva l’Inter con una grandissima parata sul colpo di testa di Terrier, che era riuscito a mandare fuori giri tutta la retroguardia nerazzurra.
24′ – Non c’è intesa tra Lautaro Martinez e Icardi, palla conquistata dal portiere del Lione.
21′ –
Cross di Mariano Diaz, grande intervento difensivo di Dalbert che allontana la sfera dall’area di rigore nerazzurra poco prima dell’arrivo di Maolida.
20′ –
Rumoreggia il pubblico per un presunto fallo subito da Lautaro Martinez. Il direttore di gara, il sig. Di Bello, ha fatto proseguire il gioco.
17′ –
Ampiamente superato il primo quarto d’ora di gara, Inter-Lione non si sblocca: sempre 0-0 a Lecce.
13′ –
Traversone di Politano al centro dell’area di rigore, è attento Gorgelin che fa suo il pallone interrompendo l’azione nerazzurra.
11′ –
Calcio di punizione per l’Inter in seguito ad un fallo di Diop su Icardi.
10′ –
Prova a distendersi il Lione: Dubois cerca di entrare all’interno dell’area di rigore ma viene fermato dal grande intervento di D’Ambrosio.
7′ –
Asamoah ha già subito due falli: finora è perfetto l’apporto alla causa dell’ex calciatore della Juventus.
5′ –
Ottimo avvio da parte dei nerazzurri: in evidente difficoltà il Lione, costretto a chiudersi nella propria metà campo sul notevole pressing degli uomini di Spalletti.
1′ – È INIZIATA INTER-LIONE!

20.03 – Squadre in campo! Sono oltre 20.000 gli spettatori presenti sulle tribune del “Via del Mare” di Lecce.
19.40 – FORMAZIONE UFFICIALE INTER (4-2-3-1):
 Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Dalbert; Gagliardini, Asamoah; Politano, Martinez, Karamoh; Icardi.
19.40 – FORMAZIONE UFFICIALE LIONE (4-3-3): Gorgelin; Rafael, Solet, Martins Pereira, Dubois; Diop, Ferri, Ndombele; Terrier, Maolida, Diaz.
19.35 – Amici di SuperNews, buonasera da Lorenzo Carini e benvenuti alla diretta scritta di Inter-Lione! A tra poco con le formazioni ufficiali.

Tutto pronto per la seconda uscita dell’Inter nell’International Champions Cup. Dopo aver perso ai calci di rigore contro il Chelsea di Maurizio Sarri, la compagine nerazzurra allenata da Luciano Spalletti torna in campo e lo fa al “Via del Mare” di Lecce (calcio d’inizio ore 20.05) contro i francesi del Lione, vittoriosi per 3-2 sul Benfica nell’unica partita disputata fino a questo punto del torneo.

Il tecnico di Certaldo dovrà saper reagire nel migliore dei modi ai problemi che attanagliano il centrocampo della squadra da lui guidata. Sulla mediana dovrebbe trovare spazio l’ex bianconero Asamoah accanto a Gagliardini, come già successo all’Allianz Riviera di Nizza qualche giorno fa. Il tridente d’attacco, che agirà alle spalle dell’unica punta Mauro Icardi, sarà composto da Candreva, Politano e Lautaro Martinez.

Per quanto riguarda il Lione, anche Bruno Genesio avrà il suo bel da fare per schierare una formazione adatta alla partita di questa sera. L’unica certezza nell’undici titolare francese è Memphis Depay, che nel pre-campionato ha già dimostrato di essere pronto per la Ligue 1, il massimo campionato transalpino che scatterà la prossima settimana e vedrà la sua squadra ospitare l’Amiens alla prima giornata.

PROBABILI FORMAZIONI INTER-LIONE

PROBABILE FORMAZIONE INTER (4-2-3-1)Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Dalbert; Gagliardini, Asamoah; Candreva, Lautaro, Politano; Icardi.
PROBABILE FORMAZIONE LIONE (4-4-2)Gorgelin; Dubois, Marcelo, Morel, Mendy; Tousart, Ndombele, Aouar, Depay; Traoré, Terrier.

  •   
  •  
  •  
  •