Atp Basilea 2018: Federer batte in due set Copil e vince il suo 99° titolo in carriera (Video Highlights)

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Federer

Roger Federer – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Roger Federer è nuovamente campione nell’Atp 500 di Basilea. Lo svizzero, testa di serie n°1, ha avuto la meglio sulla rivelazione del torneo, il qualificato rumeno Marius Copil (n°93 Atp), con il punteggio di 7-6(5) 6-4 dopo un’ora e trentaquattro minuti di gioco.

Partenza di primo set in salita per il nativo di Basilea, che perde il servizio nel terzo gioco anche a causa dei doppi falli. Il tennista di Arad parte invece fortissimo con ace molto potenti, tra cui uno a 243 km/h, ma appena cala leggermente subisce il contro-break ed infine il parziale si trascina al tie-break: qui commette una sbavatura che di fatto consegna il parziale al suo avversario.

Nel secondo set Federer inizia in maniera simile al parziale precedente e va sotto per 4-1; da lì in avanti Copil non riesce più a servire come prima e cede cinque game di fila, con l’elvetico che sale in risposta e conquista il quarto titolo del suo 2018 (su sette finali), il 99° in carriera (su 151), il 9° a Basilea (su 14). Il rumeno perde per la seconda volta nell’ultimo atto (dopo la finale di Sofia), ma da domani (29 ottobre) salirà al n°60 (nuovo best ranking), guadagnando ben 33 posizioni.

DIRETTA FEDERER-COPIL ATP BASILEA. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

(1) ROGER FEDERER – (Q) MARIUS COPIL 7-6(5) 6-4, Center Court 
Finale Atp 500 Basilea 2018 (cemento indoor)

16.46 – GAME, SET AND MATCH FEDERER! In rete il rovescio di Copil e l’incontro viene chiuso dopo 1h e 34′ (48′ la durata del secondo parziale). 99° titolo in carriera per il nativo di Basilea
16.46 –
Prima esterna e Championship point per lo svizzero
16.45 –
Ben annullata. 40 pari
16.45 –
Buona risposta di rovescio e poi gran dritto di Copil. 30-40 e palla del contro-break immediato
16.44 – 30 pari sul servizio dell’elvetico
16.40 – BREAK FEDERER! Servizio e dritto del rumeno, ma il falco ribalta la decisione del giudice di sedia. 5-4 ed ora può servire per il Titolo
16.39 –
30-40 e ancora palla break a favore dello svizzero
16.36 –
Copil sembra in calo al servizio. 15-30
16.34 –
Ancora un game a 0 per l’elvetico, che aggancia il suo avversario. 4-4
16.30 – CONTRO-BREAK FEDERER! Gran dritto, sul quale il rumeno ci arriva per miracolo, ma il campo è vuoto e chiude in smash. 3-4
16.29 –
Rovescio in rete di Copil. 30-40 e altra chance del contro-break
16.29 –
Altro scambio, nel quale lo svizzero si difende bene. 30 pari
16.28 –
Scambio lunghissimo, con il rumeno che se la cava con un gran pallonetto. 30-15
16.25 –
Game a 0 per Federer, con numeri d’accademia nell’ultimo punto giocato. 2-4
16.22 –
Copil sale sul 4-1
16.21 –
Ace al centro. Seconda parità
16.20 –
Altro doppio fallo e seconda palla break
16.20 –
Risposta in rete per l’elvetico. 40 pari
16.19 –
Dopo l’ace del rumeno, arrivano due errori. 30-40 e palla del contro-break
16.17 –
Lo svizzero si sblocca in questo secondo set, vincendo il game a 0. 1-3
16.14 –
Copil conferma il break. 0-3
16.13 –
Passante di dritto per Federer, che recupera dal 40-15 sul servizio del rumeno. Parità
16.12 –
Doppio fallo ed ace. 40-15
16.10 – BREAK COPIL! In rete il dritto dell’elvetico, dopo una seconda non irresistibile. 0-2
16.09 –
Smorazata di Copil che sorprende Federer. Terza palla break
16.08 –
Annullata con il dritto. Seconda parità
16.08 –
Lob in controbalzo e seconda palla break per il rumeno
16.07 –
Si porta in avanti e Copil sbaglia. 40 pari
16.07 –
Di poco largo il dritto incrociato di Federer: 30-40 e palla break
16.06 –
Pazzesco slice di rovescio dell’elvetico ed il rumeno sbaglia di dritto. 30 pari
16.05 –
Falsa partenza per Federer. 0-30
16.04 –
Quarto ace del game per Copil. 0-1
16.03 –
Gran dritto dello svizzero ed il rumeno sbaglia il rovescio lungolinea. 40-30
16.02 –
Ancora un ace al centro. 40-15
16.02 –
Secondo ace. 30-0
16.01 –
Ace al centro: 15-0
16.01 – Inizia il secondo set, serve Copil
15.58 – FIRST SET FEDERER! Chiude con l’accelerazione di dritto al terzo set point. TIE-BREAK vinto per 7-5 e parziale chiuso dopo 46′
15.58 –
Il rumeno mette in campo un’altra buona prima. 6-5
15.57 –
Gran seconda. 6-4
15.56 –
Lunga la risposta di rovescio per Copil. 6-3 e tre set point per Federer
15.56 –
Il nastro dà una mano e chiude col dritto a sventaglio. 5-3
15.55 –
Errore del rumeno e mini-break per l’elvetico. 4-3
15.54 –
Si gira sul 3-3
15.54 –
Buona risposta di Copil ma Federer chiude bene a rete. 3-2
15.53 –
Dritto lungolinea dello svizzero. 2-2
15.53 –
Nessun problema per il rumeno al servizio. 1-2
15.51 –
Gran volée di Federer. 1-0
15.51 – Risposta corta dell’elvetico e il rumeno tiene la battuta. TIE-BREAK DEL PRIMO SET
15.50 –
Scappa via il dritto a Copil 40-30
15.50 –
40-15 e due chance per il tie-break
15.49 –
Dritto a sventaglio. 30-15
15.48 –
Parte ancora con un ace il rumeno. 15-0
15.46 –
Federer vince un altro game a 0, con ace in conclusione. 6-5
15.45 –
Copil tiene la battuta. 5-5
15.44 –
Ancora un ace al centro. 40-30
15.44 –
Ace centrale. 30 pari
15.43 –
Doppio fallo. 15-30
15.43 –
In corridoio lo slice di rovescio. 15 pari
15.42 –
Ace del rumeno. 15-0
15.40 –
Gran dritto e altro game vinto a 0. 5-4
15.39 –
Arriva il primo punto vinto con la seconda per Federer. 30-0
15.38 –
Copil tiene la battuta. 4-4
15.37 –
Risposta vincente dell’elvetico, valutata male dal rumeno. 30-15
15.34 –
Lungo il rovescio di Copil e Federer si porta avanti sul 4-3
15.33 –
Ace e vantaggio interno
15.33 –
Secondo doppio fallo del game. Parità
15.32 –
Servizio vincente esterno. 30 pari
15.32 –
Doppio fallo dello svizzero, che ancora non ha vinto un punto con la seconda di servizia. 15-30
15.30 – CONTRO-BREAK FEDERER! Buona risposta e poi il rumeno sbaglia il drop shot. 3-3
15.30 –
Gran scambio e alla fine il rovescio di Copil termina in rete: 30-40 e chance di contro-break
15.29 –
Federer stecca di dritto. 30 pari
15.28 –
Doppio fallo. 15-30
15.27 –
Il rumeno perde il controllo del dritto in avanzamento. 0-15
15.25 –
Game a 0 per l’elvetico, con ace centrale alla fine. 2-3
15.23 –
Passante vincente di rovescio per Copil, che conferma il break. 1-3
15.23 –
Sbaglia il serve and volley. 40-30
15.21 –
Ace: 30-15
15.21 –
Spinge sempre di rovescio il rumeno e non sbaglia mai, infatti arriva l’errore di Federer. 15-0
15.18 – BREAK COPIL! Doppio fallo dello svizzero: 1-2
15.18 –
Anche l’errore con il passante ed il rumeno si procura due palle break: 15-40
15.17 –
Stecca con il rovescio. 15-30
15.17 – Ace di Federer. 15 pari
15.16 –
Gran rovescio di Copil. 0-15
15.16 –
Il rumeno tiene la battuta. 1-1
15.15 –
Serve and volley. 40-0
15.15 – Ace al centro a 243 km/h! 30-0
15.14 –
Ace di Copil, poi sbaglia la volée. 15 pari
15.14 –
L’elvetico vince il game a 0, con due ace. 1-0
15.13 – Inizia il match, serve Federer
15.04 –
I giocatori stanno effettuando la fase di riscaldamento
14.08 –
Tra meno di un’ora lo svizzero ed il rumeno scenderanno in campo e nel doppio il titolo è andato alla coppia Inglot-Skugor, che ha sconfitto in due set i fratelli Mischa e Sascha Zverev
12.13 – Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta. In corso la finale di doppio, mentre alla 15.00 inizierà quella del singolare dell’Atp Basilea tra Federer e Copil

Leggi anche:  Dove vedere Berrettini-Murray: streaming gratis e diretta tv in chiaro LIVE

Federer affronta Copil per la conquista del 99° titolo in carriera, il 9° nell’Atp Basilea

L’elvetico (n°1 del seeding), dopo aver avuto la meglio sul serbo Filip Krajinovic, il tedesco Jan-Lennard Struff ed il francese Gilles Simon, se la vedrà nell’ultimo atto del 500 svizzero contro il qualificato e rivelazione del torneo Marius Copil (che battuto nell’ordine lo statunitense Ryan Harrison, il croato Marin Cilic, la wild card statunitense Taylor Fritz ed il tedesco Alexander Zverev), contro il quale non ha disputato alcun precedente. Finale n°151 per Roger Federer, appena la seconda per il rumeno.

Riassumiamo ora l’andamento stagionale dei due contendenti: il nativo di Basilea ha iniziato il proprio 2018 alla Hopman Cup (esibizione a squadre nazionali), per poi presentarsi all’Australian Open e portarselo a casa battendo in finale il croato Marin Cilic. In febbraio si reca a Rotterdam e fa suo anche questo torneo, in cui ha la meglio sul bulgaro Grigor Dimitrov nell’ultimo atto. La terza finale del 2018 arriva in marzo nel Masters 1000 di Indian Wells ma viene sconfitto dall’argentino Juan Martin Del Potro, mentre in quello di Miami è eliminato nel secondo turno per mano dell’australiano Thanasi Kokkinakis.

Leggi anche:  Berrettini-Murray 6-3 6-3 (Video Highlights Atp Queen's 2021): l'azzurro approda ai quarti

Per il secondo anno di fila salta l’intera stagione sul rosso e si ripresenta in quella “verde”, dove vince il suo terzo titolo stagionale a Stoccarda (battendo in finale il canadese Milos Raonic). Nel suo feudo di Halle arriva invece una sconfitta nell’ultimo atto per mano del croato Borna Coric, mentre a Wimbledon è costretto alla resa nei quarti di finale (avanti 2 set a 0 ed avendo un match point) contro il sudafricano Kevin Anderson.

Al rientro sui campi in cemento arriva in finale nel 1000 di Cincinnati, dove affronta per la quarantaseiesima volta in carriera il serbo Novak Djokovic ma ne esce sconfitto (prima volta nel torneo dell’Ohio, dato che aveva vinto tutte le sette precedenti finali), fermandosi poi a sorpresa nel quarto turno dell’US Open per mano dell’australiano John Millman. Dopo oltre un mese di pausa dal tour principale, rientra nel 1000 di Shanghai e si ferma in semifinale, sconfitto ancora da Coric.

Leggi anche:  Highlights Ucraina - Macedonia del Nord: 2 - 1, Shevchenko mette un piede negli ottavi

Il tennista di Arad, invece, ha cominciato l’anno a Pune, dove è sconfitto all’esordio ed ottiene il medesimo risultato nello Slam australiano. Il mese successivo raggiunge la prima finale Atp in carriera a Sofia, ma si arrende al bosniaco Mirza Basic, e a Rotterdam è nuovamente battuto al primo turno. In seguito raggiunge i quarti di finale nel Challenger di Indian Wells (nel torneo ufficiale, invece, viene subito eliminato) e a Miami raggiunge il secondo turno.

Sulla terra battuta colleziona ben cinque eliminazioni al primo turno: Budapest, Monaco di Baviera, Madrid, Ginevra ed Open di Francia; al contrario su erba le cose vanno meglio e raggiunge i quarti a ‘s-Hertogenbosch, il secondo turno ad Antalya ed il primo nei Championships. Torna quindi a giocare sul “veloce” e si ferma all’esordio ad Atlanta, per poi arrivare al terzo turno di Washington e al secondo a Cincinnati, mentre nello Slam statunitense è costretto al ritiro nel primo incontro. Prima del torneo di Basilea riesce a qualificarsi solo a Stoccolma, ma viene nuovamente sconfitto all’esordio.

Federer – Copil, i precedenti
Confronto inedito

Federer – Copil, dove seguire il match
L’incontro sarà visibile in diretta esclusiva su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 del bouquet di Sky. Inoltre ci sarà la possibilità di seguirlo in diretta streaming sulla pagina Facebook di Supertennis.

  •   
  •  
  •  
  •