Wta Finals Singapore 2018: Stephens vince in tre set contro Pliskova e raggiunge Svitolina in finale (Video Highlights)

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Stephens

Sloane Stephens – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Sloane Stephens è la seconda finalista delle Wta Finals Singapore 2018. La statunitense, testa di serie n°5, è riuscita a prevalere sulla ceca Karolina Pliskova (n°7 del seeding), con il punteggio di 0-6 6-4 6-1 dopo un’ora e cinquantacinque minuti di gioco. Match letteralmente diviso in due: sino al 6-0 2-0 è la nativa di Louny a dominare, con pregevoli colpi sia di dritto che al volo, poi però qualcosa si inceppa e la nativa di Plantation ritrova la grinta, rispondendo sempre di più e sbagliando molto meno, riuscendo alla fine ad avere la meglio, mentre Pliskova più passavano i minuti e più si spegneva la luce. Stephens ora affronterà nell’ultimo atto l’ucraina Elina Svitolina, con la quale è avanti per 2-1 nei precedenti.

DIRETTA STEPHENS-PLISKOVA WTA FINALS SINGAPORE. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

(5) SLOANE STEPHENS – (7) KAROLINA PLISKOVA 0-6 6-4 6-1, Center Court
Semifinale Wta Finals Singapore 2018 (cemento indoor)

15.36 – GAME, SET AND MATCH STEPHENS! Dritto in rete della ceca ed incontro chiuso dopo 1h e 55′ (32′ la durata del terzo parziale)


15.35 –
Altro errore di dritto di Pliskova: 15-40 e due match point
15.35 –
Gran recupero sotto rete di Stephens, ormai padrona del campo. 15-30
15.33 –
La statunitense tiene la battuta a 0 e conferma il doppio break. 5-1
15.30 – DOPPIO BREAK STEPHENS! Doppio fallo della ceca. 4-1
15.29 –
Servizio e dritto. 30-40
15.28 –
Rovescio in rete di Pliskova: 15-40 e due chance del doppio vantaggio
15.28 –
Passante di dritto di Stephens. 15-30
15.26 –
Gran stop-volley della ceca. 15-0
15.26 –
Ace a chiudere il game, vinto a 30 dalla statunitense. 3-1
15.21 – BREAK STEPHENS! Ottima accelerazione di rovescio: 2-1
15.20 –
Errore di dritto. 30-40 e palla break per la statunitense
15.19 –
15-30, si continua a folate in questo inizio di parziale decisivo
15.16 – CONTRO-BREAK PLISKOVA! Dritto incrociato e 1-1


15.16 –
Regalone della statunitense e tre chance di contro-break concesse. 0-40
15.15 –
La ceca fa buona guardia a rete e va sullo 0-30
15.13 – BREAK STEPHENS! Rovescio in rete di Pliskova, che continua a faticare al servizio (specie con la seconda). 1-0
15.12 –
Largo il dritto e concede la terza chance di break
15.12 –
Buona prima della ceca. Seconda parità
15.11 –
Seconda palla break
15.10 –
Game ai vantaggi
15.10 –
Rovescio sulla riga. 30-40 e palla break in apertura
15.09 –
Pliskova chiude con la volée alta di dritto: 30 pari da 0-30


15.07 – Iniziato il terzo set, serve ancora la ceca e subisce un passante da parte della statunitense. 0-15
15.04 – GAME AND SECOND SET STEPHENS! Rovescio in rete di Pliskova e parziale chiuso dopo 52′


15.04 –
Errore sotto rete. 40-30
15.03 –
Altri errori della ceca: 40-15 e due set point per la statunitense
15.00 –
Game Pliskova. 5-4 ed ora Stephens può chiudere il secondo set
14.59 –
Doppio fallo e ancora un game ai vantaggi
14.58 –
Buona prima della ceca: 30 pari
14.54 –
Fatica nei movimenti per Pliskova e la statunitense conferma il vantaggio, questa volta. 5-3
14.54 –
Rischia molto la ceca con la volée. 40-15


14.50 – BREAK STEPHENS! Doppio fallo di Pliskova e set decisamente altalenante. 4-3
14.49 –
Entrambe sbagliano parecchio e la ceca concede ancora una palla break. 30-40
14.46 – CONTRO-BREAK PLISKOVA! Ennesimo errore della statunitense con il rovescio. 3-3
14.45 –
30-40 e possibilità di contro-break
14.45 –
Fuori giri la ceca con il rovescio. 30 pari
14.44 –
Momento altalenante. 15-30
14.40 – BREAK STEPHENS! Game disastroso da parte della ceca: 3-2
14.40 –
Altro errore: 0-40 e tre palle break per la statunitense
14.39 –
Ora è Pliskova che è intimorita. 0-30
14.38 –
Ace al centro e la statunitense impatta sul 2-2
14.37 –
Servizio e dritto. Vantaggio interno
14.37 –
Buona prima al centro ed altro game ai vantaggi
14.36 –
Dritto in rete di Stephens. 30-40 e nuova palla break
14.36 –
Sbaglia anche la ceca: 30 pari
14.35 –
Ma la statunitense prosegue negli errori, specie di rovescio. 0-30
14.32 – CONTRO-BREAK STEPHENS! Ottima risposta e conseguente errore di Pliskova: 1-2


14.31 –
Sbaglia anche la ceca e ai vantaggi concede la chance di contro-break
14.30 –
Ancora una raffica di errori da parte della statunitense. 40-15
14.27 – BREAK PLISKOVA! Rovescio lungolinea che pizzica la riga: 0-2


14.26 –
Altro punto vinto al volo e seconda palla break
14.26 –
Buona prima lavorata di Stephens. Seconda parità
14.25 –
Altra palla break per Pliskova, che gioca sembra con i piedi sulla riga di fondo
14.24 –
Due errori di fila della statunitense: 40 pari dal 40-15
14.23 –
Spinge con il dritto la ceca e poi chiude a rete. 30-15
14.21 –
Game Pliskova. 0-1
14.19 –
Sbaglia però il rovescio. Seconda parità
14.19 –
Serve and volley della ceca. Vantaggio interno
14.18 –
Rovescio in rete di Stephens. Parità
14.17 –
Brutto errore di Pliskova: 30-40 e palla break per la statunitense
14.16 –
Doppio fallo. 15-30


14.14 – Inizia il secondo set, serve nuovamente la ceca
14.12 – GAME AND FIRST SET PLISKOVA! Chiusura con lo smash e parziale dominato in 31′


14.11 –
Back di approccio della ceca ed errore di Stephens: 30-40 e set point
14.10 –
La statunitense è in sfiducia totale. 15-30
14.07 –
Pliskova vola sul 5-0
14.06 –
Smash in contropiede della ceca. 30-15
14.04 – DOPPIO BREAK PLISKOVA! Di poco largo il dritto incrociato di Stephens. 0-4
14.03 –
La statunitense perde il controllo del dritto: 30-40 e chance di doppio break
14.02 –
Volée in controbalzo della ceca. 15 pari


14.01 –
Buona volée di Stephens, sulla riga di fonda. 15-0
13.58 –
Pliskova conferma il break. 0-3
13.57 –
Errori da una parte e dall’altra. Seconda parità
13.56 –
Annullata a rete. 40 pari
13.55 –
Smash in rete ed errore con il dritto per la ceca. 30-40 e chance di immediato contro-break


13.52 – BREAK PLISKOVA! Risposta vincente col dritto: 0-2
13.51 –
Dritto steccato della statunitense e seconda chance di break
13.51 –
Ottima risposta della ceca, che chiude con la volée alta. Seconda parità
13.50 –
Gran difesa della Stephens e poi riesce a chiudere col dritto successivo. Vantaggio interno


13.50 –
Sbaglia il dritto Pliskova. Parità
13.49 –
Tre errori consecutivi per la statunitense, dal 30-0: 30-40 e palla break
13.45 –
La ceca sale sull’1-0
13.44 –
Game ai vantaggi


13.43 –
Due punti consecutivi di Stephens: 30 pari da 30-0


13.41 – Inizia il match, serve Pliskova
13.33 –
Le giocatrici iniziano la fase di riscaldamento


12.50 –
Svitolina batte Bertens in tre set (7-5 6-7 6-4) ed è la prima finalista delle Wta Finals Singapore 2018. Alle 13.30 saranno in campo la statunitense e la ceca per stabilire l’altra finalista
11.56 –
L’olandese vince il secondo parziale per 7 punti a 5 nel tie-break
11.00 –
L’ucraina si aggiudica il primo set per 7-5
10.47 – Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta da parte di Mattia Orlandi. In corso la prima semifinale tra Svitolina e Bertens, mentre alle 13.30 italiane seguiremo Stephens-Pliskova

Leggi anche:  Sonego-Rune 7-6 4-6 4-6, Atp Metz 2021: l'azzurro si ferma agli ottavi di finale

Stephens affronta Pliskova ed in palio c’è l’ultimo atto delle Wta Finals

La statunitense, dopo aver vinto il gruppo rosso sconfiggendo l’olandese Elise Bertens, la tedesca Angelique Kerber e la giapponese Naomi Osaka, se la vedrà nella seconda semifinale delle Wta Finals di Singapore contro la ceca Karolina Pliskova (seconda del gruppo bianco, che comprendeva anche l’ucraina Elina Svitolina, la danese Caroline Wozniacki e la ceca Petra Kvitova), contro la quale è avanti per 2-1 nei precedenti.

La nativa di Plantation ha iniziato l’anno con due sconfitte al primo turno, a Sydney e all’Australian Open. Torna poi a giocare ad Acapulco, dove raggiunge i quarti di finale; a marzo raggiunge il quarto turno ad Indian Wells, mentre a Miami arriva il primo titolo stagionale (battendo in finale la lettone Jelena Ostapenko). Con l’inizio della stagione sul rosso viene eliminata al primo turno a Stoccarda, a Madrid e Roma raggiunge il terzo turno mentre prima del Roland Garros (dove viene sconfitta in finale dalla rumena Simona Halep) viene eliminata al primo turno del torneo di Norimberga.

Leggi anche:  Sonego-Rune 7-6 4-6 4-6, Atp Metz 2021: l'azzurro si ferma agli ottavi di finale

Sui campi verdi gioca solamente a Wimbledon, venendo subito estromessa, mentre al rientro sui campi in cemento le cose vanno meglio: secondo turno a Washington, finale a Montréal (battuta nuovamente da Halep), terzo turno a Cincinnati e quarti di finale all’US Open. Nel finale di stagione i risultati sono nuovamente deludenti: eliminazione al primo turno a Tokyo e Wuhan, terzo turno a Pechino e secondo a Mosca.

La nativa di Louny, invece, ha cominciato l’anno a Brisbane, raggiungendo la semifinale, mentre nello Slam australiano si ferma nei quarti. In febbraio colleziona un terzo turno a Doha e i quarti di finale a Dubai, ripetendo il medesimo risultato nel mese di marzo, sia ad Indian Wells (sconfitta dalla futura vincitrice, la giapponese Naomi Osaka) che a Miami (sconfitta dalla bielorussa Victoria Azarenka). La stagione sul rosso la vede inizierà sull’indoor di Stoccarda, dove ottiene il titolo battendo in finale la statunitense Coco Vandeweghe, per poi arrivare in semifinale a Madrid e fermarsi al secondo turno negli Internazionali d’Italia e al terzo dell’Open di Francia.

Leggi anche:  Sonego-Rune 7-6 4-6 4-6, Atp Metz 2021: l'azzurro si ferma agli ottavi di finale

Su erba inizia male, perdendo all’esordio a Birmingham e poi ha raggiunto i quarti ad Eastbourne e il quarto turno nei Championships. Il ritorno sui campi in cemento è ancor meno soddisfacente, in quanto raggiunge appena il secondo turno a Montréal e Cincinnati e deve subire una battuta d’arresto al primo turno del torneo di New Haven, prima di raggiungere la semifinale nello Slam statunitense. Il prosieguo è ottimo, in quanto ottiene il secondo titolo dell’anno a Tokyo (prendendosi la rivincita su Osaka), un secondo turno sia a Wuhan che a Pechino (sconfitta in entrambi i casi dalla cinese Qiang Wang), la finale a Tianjin (sconfitta nell’ultimo atto dalla francese Caroline Garcia) ed un altro secondo turno a Mosca.

Stephens – Pliskova, i precedenti
Madrid 2018 – Terra battuta – Terzo turno – PLISKOVA b. Stephens 6-2 6-3
Pechino 2015 – Cemento – Primo turno – STEPHENS b. Pliskova 6-3 6-2
Wimbledon 2012 – Erba – Primo turno – STEPHENS b. Pliskova 3-6 6-4 6-3

Stephens – Pliskova, dove seguire il match
L’incontro sarà visibile in diretta esclusiva su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 del bouquet di Sky. Inoltre ci sarà la possibilità di seguirlo in diretta streaming sulla pagina Facebook di Supertennis.

  •   
  •  
  •  
  •