Gara MotoGP Argentina: Marquez domina, Rossi beffa Dovizioso. Morbidelli out

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli

CLICCA PER AGGIORNARE IL LIVE DEL MOTOGP DI ARGENTINA

Termina qua la gara! Marquez arriva primo con grande anticipo, dopo una guida praticamente perfetta della gara. Dietro dopo aver assaporato 4 italiani nelle prime 4 posizioni, rimangono solo Rossi e Dovizioso, con il dottore che all’ultimo giro guadagna la seconda posizione. Petrucci sesto, Morbidelli addirittura out per una caduta dopo un incidente con Vinales. Lorenzo e Iannone non riescono a recuperare e terminano rispettivamente undicesimo e  sedicesimo. Per la classifica piloti spinta in avanti per Marquez, per quella team risultato positivo per la Ducati
Giro 25: Rossi entra su Dovizioso. Cadono Morbidelli e Vinales
Giro 24: Rossi continua ad inseguire Dovizioso a distanza ravvicinata
Giro 23: Rins e Miller superano Petrucci
Giro 20: Rossi continua ad inseguire Dovizioso, Rins insegue Petrucci
Giro 19: Rins sempre più vicino a Petrucci e sembra poter arrivare ad una postazione da podio
Giro 18: Morbidelli superato da Rins e Miller
Giro 17: Gara MotoGp Argentina che sta lasciando tranquillo solo Marquez, continua serie di sorpassi per gli inseguitori
Giro 16: Petrucci supera Morbidelli, che poi compie il controsorpasso . Vinales perde in allungo la posizione e viene superato da Rins e Nakagami
Giro 15: Serie di prove di sorpassi nella batteria degli italiani tra Morbidelli e Petrucci
Giro 14: Dovizioso riprende la seconda posizione superando Rossi
Giro 13: Morbidelli non lascia un centimetro nell’inseguimento a Dovizioso
Giro 12: Dovizioso continua ad inseguire Rossi
Giro 11: Rins supera Nakagami e guadagna l’ottava posizione
Giro 10: Marquez continua ad avere un grande distacco sugli avversari, la vera competizione è per il secondo e terzo posto del podio oggi
Giro 9: in vetta le posizioni rimangono inalterate
Giro 8: Miller recupera la posizione su Petrucci, Rossi supera ancora Dovizioso
Giro 7: Petrucci supera Miller, Dovizioso riprende la posizione su Rossi che sbaglia una staccata in cui arriva lungo. Ora 4 italiani dietro Marquez
Giro 6: Rossi recupera la seconda posizione a Dovizioso, Morbidelli in contemporanea prende la posizione a Miller
Giro 5: Rossi supera ancora Miller, Crutchlow sconta ora la penalità
Giro 4: Rossi recupera la posizione a Morbidelli, Marquez ha 3,6 secondi su Dovizioso (quasi mezzo circuito). Per Crutchlow penalità per partenza anticipata
Giro 3: Miller e Morbidelli prendono la posizione a Rossi, che si ritrova quinto
Giro 2: Dovizioso recupera su Rossi e riguadagna la seconda posizione
Giro 1: Valentino Rossi supera Miller e Dovizioso e si candida ad anti Marquez
Partiti!

Gara MotoGP Argentina, circuito di Termas de Rio Hondo. Chiuse le polemiche del caso Ducati-spoiler e confermata, quindi, la vittoria del Gp di Qatar da parte di Dovizioso, al termine di un bel duello in pista con Marquez. In Argentina, invece, la musica sarà diversa: il rombo di Marquez guiderà la gara in apertura, con la pole guadagnata nella giornata delle qualifiche, e Vinales e Dovizioso a completare la prima linea e cercare di mettere, metaforicamente, il bastone tra le ruote allo spagnolo.
Gara MotoGp Argentina: la griglia di partenza
Molti si erano stupiti a vedere Marquez in ottava posizione nelle prove libere della giornata di prove libere, mentre i più esperti avevano subito definito come “assolutamente non preoccupante” il tempo dello spagnolo, che aveva cercato il ritmo gara e non quello per le qualifiche. Poi, Marquez ha fermato il miglior tempo nelle terze prove libere e si è confermato anche nelle qualifiche, trovando la prima pole in stagione nonostante la rottura della catena della moto in avvio di Q2. Tutto, quindi, fa pensare che per Dovizioso non dovrebbe essere una gara MotogP Argentina facile.

Nella seconda fila si trova il Dottore, Valentino Rossi, in quarta posizione e Jack Miller in quinta. Proprio quest’ultimo viene indicato come possibile sorpresa in caso di pioggia, per l’ottima confidenza che ha dimostrato avere sul circuito argentino in sella alla Ducati del Team Pramac.

Altre postazioni interessanti per la gara MotoGP Argentina sono la sesta di Morbidelli, che trova in griglia la sua migliore qualifica in MotoGP, e la dodicesima di Lorenzo, che segnala uno spagnolo che non ha ancora ritrovato la forma perfetta ma che è in risalita. Molto male invece Andrea Iannone che partirà in ventiduesima posizione, l’ultima disponibile nella griglia. Sarà probabilmente una Gara MotoGp Argentina che potrebbe riservare alcune sorprese, ma soprattutto potrà sicuramente divertire con i duelli in pista.

  •   
  •  
  •  
  •