Andy Murray: la sua vicissitudine ha un lieto fine

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

Andy Murray

Andy Murray, attualmente impegnato in California dove sta disputando gli Indian Wells, può tirare un sospiro di sollievo. E’ di pochi giorni fa la notizia secondo cui ignoti gli avevano sottratto le scarpe con dentro l’anello nuziale. Il tennista, scosso dalla scoperta, aveva lanciato un appello sui social per ritrovare gli oggetti a lui tanto cari. Fortunatamente, la vicenda ha avuto un lieto fine.

Andy Murray: “Grazie a tutti”

E’ lo stesso tennista scozzese a raccontare il felice epilogo, grazie ad un messaggio diramato tramite i suoi profili social. Questo il contenuto dell’annuncio: “Le scarpe sono tornate a casa!”, annuncia l’ex numero uno al mondo. Che aggiunge: “Voglio solo inviare un messaggio veloce per dire un enorme grazie per tutti i messaggi e anche a tutti per aver condiviso la storia del scarpe e l’anello nuziale“. E poi conclude con un velo di ironia: “Piccolo aggiornamento per tutti…Hanno ancora un odore orribile“. L’atleta britannico, questa notte se la vedrà contro il francese Adrian Mannarino, per cercare di approdare al turno successivo della competizione che si sta giocando al Tennis Garden Center di Indian Wells, nella città omonima in California. I vincitori della manifestazione americana avranno l’opportunità di ricevere un montepremi di oltre un milione di euro, insieme a importanti punti in chiave ranking mondiale.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Paolo Bertolucci a SuperNews: “Berrettini-Nadal? Matteo dovrà sfruttare tutti i suoi punti di forza. Entro 2-3 anni l’Italia vincerà la Davis”