Wimbledon, confermato lo strappo addominale per Nadal: ritiro o giocherà? Ecco la scelta del tennista

Pubblicato il autore: Mattia DElia


Dopo l’infortunio all’addominale nel match contro Taylor Fritz, Rafael Nadal si è sottoposto ad alcuni test per valutare l’entità del suo infortunio. Secondo quanto riportato da Cadena Ser, lo spagnolo soffre di una rottura di uno dei muscoli addominali di sette millimetri. Inoltre, Nadal ha rivelato di aver avvertito dolore per quasi una settimana e che è diventato più intenso nel finire del secondo set del quarto di finale contro l’americano. Inoltre, nel medical timeout fuori dal campo gli sono stati somministrati antinfiammatori e il fisioterapista ha provato a rilassare un pò il muscolo. Situazione che mette a repentaglio la sua presenza nella semifinale di Wimbledon di domani pomeriggio contro Nick Kyrgios. Ecco di seguito la situazione e la scelta del campione spagnolo.

Infortunio confermato per Nadal: giocherà o si ritirerà? Le ultime

Dopo i test effettuati nella mattinata, anche se con un pò di ritardo, Rafael Nadal si è presentato sui campi dell’All England Club per svolgere la sua consueta sessione di allenamento (in particolare sul servizio) e sicuramente per valutare la situazione sul campo. Al momento non si ha l’assoluta certezza, ma sembra che lo spagnolo voglia scendere domani in campo e provare a giocare contro Kyrgios. Queste sono state le sue ultime parole in merito a questa situazione: “Non lo so. Onestamente, non posso dare una risposta chiara”.

  •   
  •  
  •  
  •