Juventus-Sassuolo: Allegri pensa al 4-4-2 con Cristiano Ronaldo e Dybala coppia d’attacco

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Cristiano Ronaldo, Paulo Dybala – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Si avvicina a grandi passi la sfida di domenica pomeriggio, ore 15, contro il Sassuolo. Per la Juventus sarà la prima di sette gare in ventuno giorno e rappresenterà un test assai importante per proseguire la marcia in campionato, in attesa, poi, di scendere in campo, in Champions League, nella cornice del “Mestalla” di Valencia. I bianconeri proveranno a riannodare il filo da dove lo avevano lasciato, ossia dal successo rimediato al “Tardini” per 1-2, in cui Mandzukic e Matuidi regalarono i tre punti alla banda guidata da Massimiliano Allegri.

Nel frattempo, quest’oggi, torneranno ad allenarsi in gruppo anche i calciatori sudamericani reduci dalla trasferta transoceanica, ossia Douglas Costa, Cuadrado, Dybala e Alex Sandro, ultimi a rientrare dopo gli impegni con le rispettive nazionali. Il tecnico livornese avrà a disposizione ancora due allenamenti al fine di sciogliere i dubbi in vista della gara casalinga contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi, compagine sorprendente che occupa, attualmente, il secondo posto in classifica, con sette punti all’attivo. Per quanto concerne, quindi, questo inaspettato scontro al vertice, Allegri potrebbe optare per il 4-4-2 apportando delle cospicue novità rispetto all’undici scelto in occasione della trasferta di Parma.

potrebbe interessarti ancheGigi Simoni: “Cristiano Ronaldo ? Il vero fenomeno era un altro e giocava nell’Inter”

In porta potrebbe essere il turno di Perin, con Szczesny relegato in panchina per poi tornare utile in Champions League, mercoledì sera, contro il Valencia. In difesa spazio a Joao Cancelo e Alex Sandro sulle corsie esterne, mentre centralmente potrebbe agire il duo Bonucci-Rugani, con quest’ultimo che giocherebbe i suoi primi minuti in stagione, dopo le tre panchine consecutive in serie A e l’essersi accomodato in tribuna con la Nazionale in occasione delle sfide contro Polonia e Portogallo. A centrocampo fiducia sulla mediana per Pjanic ed Emre Can, mentre sul versante di destra potrebbe agire Cuadrado, su quello opposto Douglas Costa.

Spostando l’attenzione sul reparto avanzato, maglia da titolare indiscussa per Cristiano Ronaldo, il quale in questi giorni di sosta è rimasto a lavorare alacremente, presso il centro sportivo de “La Continassa“, per migliorare il feeling con i suoi nuovi compagni di squadra e soprattutto per ritrovare lo smalto necessario al fine di  cancellare lo zero dalla casella dei gol realizzati. A fargli da spalla potrebbe essere Paulo Dybala, il quale è in cerca di riscatto dopo le due panchine consecutive contro Lazio e Parma, che hanno scaturito in lui tanta voglia di cancellare le critiche ricevute, dimostrando di essere quel calciatore talentuoso e ricco di potenzialità, utile per la Juventus.

potrebbe interessarti ancheJuventus U23-Arezzo 3-1 (Video Gol Highlights Serie C): bianconeri si impongono nella ripresa

Con il passare delle ore Allegri avrà la situazione ancor più chiara dinnanzi a sé, a seguito di valutazioni che avranno come scopo quello di permettere alla Vecchia Signora di trionfare, iniziando a prendere il largo dalle dirette concorrenti.

notizie sul temaMilan, Higuain: “Sono stato cacciato dalla Juve. Ecco perché ho scelto i rossoneri”Juventus-Genoa: Dybala non preoccupa, Bernardeschi si candida per una maglia da titolareFIGC, Gravina: “Quanti sono gli scudetti della Juventus? Preferisco non contarli”
  •   
  •  
  •  
  •