MotoGP Usa: cade Marquez, Rossi non trova il primato, esulta Rins. Nakagami tiene viva la Honda

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui

CLICCA PER AGGIORNARE IL LIVE DEL MOTOGP DI AMERICA

Era il suo Gp, con 7 anni di vittorie consecutive. Marquez è rimasto protagonista, ma per la maggiore delusione: caduto dopo un terzo della gara dove aveva dominato. Rossi, approfittando dell’errore dello spagnolo, si tiene il primo posto fino a pochi giri dalla fine. Rins esplode di gioia per essere riuscito a soffiare il primato ed averlo difeso da una leggenda come il dottore. Cadono anche Crutchlow e Lorenzo, che lasciano Nagakami come unica Honda del circuito. Il texano più veloce del mondo per una stagione quindi cambia nome, ma non nazionalità.

potrebbe interessarti ancheMotoGP, GP d’Austria: Super Dovizioso beffa Marquez all’ultima curva, Rossi quarto

Giro 20: Rossi prova il tutto per tutto per riprendersi la prima posizione, ma Rins difende bene il primato
Giro 19: ancora Rins davanti
Giro 18: Rins
prende il distacco su Rossi
Giro 17: Rins
supera Rossi. L’italiano poi tenta il sorpasso, ma sbaglia la staccata e perde ancora il posto
Giro 16: Rins
è veramente vicinissimo a Rossi: studia da dietro dove lo può attaccare
Giro 15: Iannone
si prende la decima posizione. 6 italiani nella prime dieci posizioni
Giro 14: Vinales
si prende la quattordicesima posizione, davanti Rossi continua a mantenere il primo posto
Giro 13: Dovizioso
sorpassa Morbidelli e diventa momentaneamente quarto
Giro 12:
Problema tecnico per Lorenzo: Nakagami unica Honda nel MotoGp USA
Giro 11:
il gap tra Rossi e Rins è di mezzo secondo.
Giro 10: Rossi
conduce vedendo nella caduta di Marquez un grande regalo
Giro 9:
cade Marquez in piegata. Prova più volte a farla ripartire, ma tutti i tentativi sono vani. Valentino Rossi è primo.
Giro 8:
il podio momentaneo continua a rimanere Marquez, Rossi, Miller
Giro 7: Marquez
allunga sugli inseguitori
Giro 6: Crutchlow
dà l’addio al MotoGP USA, cadendo in piega- Morbidelli davanti a Dovizioso
Giro 5: Rins
si unisce al gruppo degli inseguitori, Marquez non si stacca troppo.
Giro 4:
through per Vinales  e Mir per partenza anticipata. Miller si unisce al gruppo CrutchlowRossi
Giro 3: 
Crutchlow si porta a tentare il sorpasso su Rossi. Marquez prende sempre di più le distanze
Giro 2:Crutchlow, Miller e Rins hanno il ritmo per le prime tre posizioni.
Giro 1: Partiti! Marquez e Rossi cercano di staccarsi dal gruppo. Lo spagnolo conduce, l’italiano fa da sentinella. Dovizioso si è portato in sesta posizione. 

Effettuato il warm up, tutto pronto per il MotoGp USA
MotoGP USA, 21:30. In Texas il cowboy più veloce corre su un cavallo targato Honda ed è di origine spagnola, la bandiera italiana cambia carovana di partenza.

Marc Marquez continua a dimostrare la sua confidenza con il suo circuito americano, il COTE (Circuit of the America, ndr.) e, trovando la settimana pole in sette qualifiche, si candida ad essere lo strafavorito, l’apri pista da cerca di inseguire. Grande tempo anche per Valentino Rossi che  nel MotoGP USA scavalca Dovizioso come portabandiera italiana. Il Dottore partirà secondo, con la sua 168 partenza dalla prima fila. Dovizioso, dopo la vittoria al fotofinish in Qatar contro Marquez ed essere terminato in Argentina dietro Rossi, non riesce ad ingranare bene nel circuito americano e non supera le Q1 del MotoGP USA. Il pilota Ducati partirà infatti dalla tredicesima posizione, pronto ad inseguire, e ricordando che il numero 46 non aveva superato le Q1 in Qatar per poi terminare la gara in quinta posizione.

potrebbe interessarti ancheMotoGP, Qualifiche GP Austria: Marquez in pole, beffati Quartararo e Dovi, Rossi solo decimo

A chiudere la prima linea sarà Crutchlow, pilota Honda. Dopo un buon quarto posto di Miller, troviamo una grande presenza spagnola con Espargaro, Vinales e Rins e l’ottavo posto di Petrucci. Tra gli altri italiani per il MotoGP USA troviamo: Morbidelli al decimo posto, Bagnaia al dodicesimo e Iannone al diciattesimo posto. Ancora difficoltà per Lorenzo, che supera le Q1, ma partirà dall’undicesima posizione.

Tutto lascia pensare che si possa vedere un grande MotoGP USA: i motori sono caldi ed i piloti sono pronti.

notizie sul temaLIVE MotoGP: Trionfa Marquez, Dovizioso secondo, 6° Valentino RossiMarquez e Rins: volano le accuse!MotoGP Germania: Stravince Marquez, Dovizioso quinto, tutte le posizioni…
  •   
  •  
  •  
  •