Fittipaldi del team Zanardi investito da un tir. Resta grave

Pubblicato il autore: Emanuela Francini Segui

Fittipaldi
Un altro terribile incidente vede coinvolto un atleta in handbike. Stiamo parlando di Gioacchino Fittipaldi, atleta paraolimpico di 27 anni e conosciuto da molti perché membro del team di Zanardi, Obiettivo3. L’italiano si trovava a Rozzano, nel milanese, mentre si allenava con la sua handbike. Poco dopo le 16:30 di Giovedì è stato investito nei pressi di una rotonda da un tir, rimanendo incastrato sotto le ruote del mezzo. C’è stato bisogno dell’intervento dei vigili del fuoco per poter liberare Fittipaldi. Infine poi è stato trasportato con l’elisoccorso al pronto soccorso dell’ospedale Niguarda, in codice rosso e prognosi riservata. I medici hanno riscontrati parecchi traumi al torace e alle braccia.

Come sta Fittipaldi

Secondo gli ultimi aggiornamenti sul suo stato di salute, Fittipaldi resta grave in Rianimazione e in prognosi riservata. Dalle dichiarazioni che emergono, al momento dell’arrivo dei vigili del fuoco, l’atleta era cosciente e mostrava segni di traumi sparsi per tutto il corpo. Un incidente che ha lasciato con il fiato sospesi tutte le persone care all’atleta e i suoi fan. Al momento dell’impatto molti hanno rivisto lo stesso incidente che ha visto coinvolto il suo mentore, Alex Zanardi, in quel terribile 19 giugno 2020.

Leggi anche:  Pallanuoto femminile, World League Super Final: debutti vincenti per Ungheria, Canada, Spagna e USA

Chi è l’atleta investito dal camion

Fittipaldi nel 2017 è rimasto coinvolto in un tragico incidente in motorino. L’incidente gli ha fatto perdere entrambe le gambe. Gioacchino però non ha ceduto allo sconforto e nello sport ha trovato un’ancora per riprendersi, mettendo tutto se stesso e dimostrando una immane forza di volontà. È entrato nel team creato da Alex Zanardi con l’obiettivo di partecipare alle Paralimpiadi di Tokyo con la sua handbike. Ora un altro gravissimo urto e un’altra battaglia difficilissima da affrontare. In ricordo di Zanardi, Gioacchino ha partecipato lo scorso anno ad una gara dedicata al suo mentore. Sicuramente una brutta notizia per gli appassionati di handbike, dopo le belle notizie che arrivavano dal ricovero di Zanardi.

  •   
  •  
  •  
  •