Gazzetta, voti di Roma Verona: Pazzini 6, disastro Dzeko

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

voti di roma verona pazziniIn anteprima i voti di Roma Verona assegnati dalla redazione di Milano della Gazzetta dello Sport. All’Olimpico Spalletti viene fermato all’esordio sull’1-1 da Del Neri.

La Roma si schiera con un 4-2-3-1: Castan rileva Rudiger dal 1′, in regia ci sono De Rossi e Pjanic, mentre Florenzi, Nainggolan e Salah compongono il terzetto dietro Dzeko. Del Neri risponde avanzando Sala sulla linea dei centrocampisti in un 3-4-3 con Pazzini punta centrale, accanto a lui Wszolek e Rebic.

Più pericolosa la Roma nella prima frazione, con i giallorossi che colgono un palo con Dzeko prima del gol di Nainggolan, che al 41′ viene visto e smarcato di tacco da De Rossi.

Nella ripresa il Verona, dopo un palo di Rebic, trova il pari al 61′ su rigore, provocato da Castan: Pazzini non sbaglia. Nel finale Roma pericolosa ma Dzeko non riesce a sfruttare le occasioni avute, specie una di testa su corner allo scadere.

Leggi anche:  Milan, Pioli dopo Juventus-Milan: "Noi meglio nel secondo tempo"

Di seguito i voti di Roma Verona assegnati dalla redazione di Milano della Gazzetta dello Sport

ROMA (4-2-3-1): Szczesny 6.5; Torosidis 6(72’ Iago Falque 5.5), Manolas 6, Castan 4.5 (65’ Rudiger 6), Digne 6; De Rossi 6.5, Pjanic 5.5; Florenzi 5.5, Nainggolan 6, Salah 5; Dzeko 4.5. All.: Spalletti.

HELLAS VERONA (3-4-3): Gollini 6.5; Bianchetti 5(46’ Hallfreddson 6.5), Moras 6, Helander 6; Sala 6, Ionita 5.5, Greco 6, Emanuelson 5 (46’ Fares 6); Wszolek 6.5 (72’ Juanito Gomez ), Pazzini 6, Rebic 6. All.: Delneri.

  •   
  •  
  •  
  •