Fiorentina e Cagliari, ritirata la 13 in memoria di Davide Astori

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui

FLORENCE, ITALY - JANUARY 05: Davide Astori of ACF Fiorentina in action during the serie A match between ACF Fiorentina and FC Internazionale at Stadio Artemio Franchi on January 5, 2018 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
Ci sono persone che lasciano davvero il segno nei posti in cui hanno vissuto e magari riescono anche a raggiungere grandi traguardi. Davide Astori era uno di quelli e l’impresa a lui è riuscita per ben 2 volte. Una “vittoria” importante sopratutto sul piano umano che professionale. Prima a Cagliari – dove un giovane ragazzo con tanta voglia di arrivare nel calcio dei grandi – esordisce nella massima serie. Poi a Firenze dove il percorso iniziato con la maglia della società gigliata si arricchisce quando la manica viola della divisa da gioco viene stretta dalla fascia di capitano. Davide Astori, un ragazzo con il sorriso che conquista un po’ tutti, entra subito nei cuori dei tifosi e delle due città.

Dopo le tante notizie false circolate nella serata di ieri e il comunicato della Fiorentina, con la richiesta di porre fine a quelle illazioni per rispetto nei confronti della famiglia del difensore, arriva una bella iniziativa congiunta tra la società toscana e quella sarda. Il Cagliari Calcio e l’ACF Fiorentina hanno fatto deciso di ritirare – congiuntamente – la maglia numero 13 per omaggiare la memoria del proprio giocatore. Un’iniziativa che trova sicuramente il sostegno dei tanti tifosi e che è stata ufficializzata dalla società viola con un tweet sul proprio account ufficiale:

Intanto i supporter della Curva Fiesole hanno scritto un bellissimo messaggio per il loro capitano con una promessa speciale: Vittoria, la sua bimba, saprà da una città intera la storia e la grandezza del suo papà.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Atalanta-Verona probabili formazioni: Ilicic confermato in attacco?