Verona-Atalanta, manita nerazzurra. Un super Ilicic trascina i bergamaschi

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui
MILAN, ITALY - DECEMBER 23: Josip Ilicic (4nd L) of Atalanta BC celebrates his goal with his team-mates during the serie A match between AC Milan and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on December 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Tutto facile per l’Atalanta che al Bentegodi di Verona si sbarazza dei gialloblù padroni di casa rilanciando le proprie ambizioni in chiave europea. Un super Ilicic e un Papu Gomez che ritrova la via del gol regalano i 3 punti alla Dea. Il Verona non riesce a risollevare la sua classifica: sempre penultimi gli uomini di Pecchia.

Nel segno di Ilicic. La trama della partita è una e non cambia mai. Più che un gioco di squadra sembra una sfida uno contro uno tra Ilicic e Nicolas. E se il portiere brasiliano degli scaligeri ha la meglio nelle prime fasi del match è poi il trequartista sloveno a salire in cattedra. Tripletta per lui che raggiunge Cristante, autore della rete che sblocca il risultato, e si contende con il gioiellino italiano il titolo di capocannoniere della squadra bergamasca.

Leggi anche:  DAZN non funziona per problemi tecnici e gli abbonati si infuriano: "Ridateci i soldi"

Il ritorno del Papu Gomez. E nella festa del gol atalantina non poteva mancare il nome del Papu Gomez. Il capitano nerazzurro inserisce il suo nome nell’elenco dei marcatori ma non senza fatica. Rete annullata nella prima frazione ma urlo di liberazione che finalmente può essere espresso nella ripresa. Colpo di testa sulla respinta di Nicolas e palla che supera la linea. Questa volta è tutto regolare. Ma la gioia doppia ancora non arriva: il palo salva il Verona e obbliga l’argentino a provarci ancora.

  •   
  •  
  •  
  •