Juventus, Higuain toglie il rigore a Dybala e lo sbaglia. Allegri: “Lo perdono per l’assist”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
during the Serie A match between AC Milan and Juventus at Stadio Giuseppe Meazza on October 28, 2017 in Milan, Italy.

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Juventus, Higuain toglie il rigore a Dybala e lo sbaglia ma i bianconeri vincono lo stesso per 2-0 e ottengono l’undicesima vittoria consecutiva in Serie A. Allegri si dice soddisfatto dei suoi ma non è per nulla contento di come le gerarchie sui tiri dagli undici metri non siano state rispettate.

Dybala decide la sfida contro l’Udinese. Il 10 bianconero è tornato in una settimana ad essere la Joya più bella della Juventus. Decisivo contro la Lazio con il gol allo scadere e poi autore del gol vittoria contro il Tottenham in Champions. Ieri, con una doppietta ha regalato vittoria e primato in classifica alla Vecchia Signora. In realtà Dybala avrebbe forse potuto segnare addirittura una tripletta nella partita contro i friulani, ma ha lasciato il tiro dal dischetto al compagno di reparto Higuain. Il Pipita però, come accaduto nell’andata degli ottavi contro gli Spurs, ha sbagliato ancora facendosi ipnotizzare da Bizzarri protagonista di un’ottima parata.
Al momento del rigore sbagliato, dalla panchina bianconera la furia del tecnico Massimiliano Allegri si è sentita ed è stata evidente. Il rigore sbagliato da Higuain poteva incidere sul proseguimento della partita che fino a quel momento era ancora aperto in quanto la Juventus era avanti solo per una rete a zero. A fine match, Allegri ha spiegato il motivo della sua collera. Non tanto per l’errore del Pipita quanto per la scelta del rigorista: “Il rigore doveva batterlo Paulo. Glielo avevo detto. Perché ci sono delle gerarchie. Tra l’altro adesso ne hanno entrambi sbagliato due“. Poi una battuta che riporta il sereno proprio su Higuain che non ha segnato ma ha permesso a Dybala di chiudere il match: “Gonzalo però si è fatto perdonare con l’assist del 2-0: è come se avesse segnato“.

Leggi anche:  Juventus, le parole di Pirlo sulla sfida di domani. Poi il ricordo di Maradona

Juventus, Dybala e il retroscena del rigore lasciato ad Higuain

Nel post partita a parlare è stato anche Dybala, autore della doppietta che ha regalato vittoria e primo posto in classifica in solitaria alla Juventus. La Joya, tornata ad essere decisiva con i suoi gol, ha prima parlato del suo momento positivo e poi ha spiegato il retroscena nella scelta di lasciare il rigore al compagno Higuain. “C’era sicuramente un p0′ di rabbia nei miei gol, ho lavorato tantissimo per rientrare così. per rientrare al massimo e aiutare la squadra. L’allenatore mi ha chiesto come stavo oggi perché ho giocato due partite da 90 minuti senza fare nemmeno un minuto prima, ma gli ho detto che mi sentivo bene“.
Poi, ecco il perché del rigore lasciato ai piedi del Pipita: “Io e Higuain non siamo egoisti, quando fa gol uno di noi e poi c’è un rigore, il rigore lo tira chi non ha segnato ovviamente, perché lui non aveva fatto gol oggi e questo poteva tranquillizzarlo in campo. Purtroppo lui ha sbagliato, ma non cambia niente perché se la prossima partita segno e c’è un rigore lo lascerò comunque a lui“.
Nonostante le gerarchie e le disposizioni dell’allenatore sui tiri dal dischetto, il duo HD juventino sembra avere le idee ben chiare. Cosa ne penserà mister Allegri?

  •   
  •  
  •  
  •