La Juventus sorpassa il Napoli ma Allegri teme ancora gli azzurri

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 09: Massimiliano Allegri head coach of Juventus FC looks on during the Serie A match between Juventus and AC Chievo Verona on September 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
La Juventus, la vera candidata a vincere lo Scudetto, già da inizio stagione, ha superato il Napoli, ieri battendo l‘Atalanta 2-0 nel recupero, e ha ora quattro punti di vantaggio sugli azzurri. Squadra cinica, cattiva, che non ha un gioco spettacolare, ma che porta a casa, sempre, i 3 punti. Napoli, che adesso, dovrà darsi una mossa, anche perché i bianconeri, sabato giocheranno con la Spal, e il risultato, sembra alquanto scontato, e da +1, si potranno trovare addirittura a -7, in attesa della gara del San Paolo col Genoa. Normale che, nella mentalità del gruppo di Sarri, un po’ di sconforto, potrebbe anche entrare. La Juventus, ha effettuato, il tanto agognato sorpasso, anche per il piacere di sponsor e di introiti televisivi, che giustamente, vedendo i bianconeri primi, possono avere maggiori entrate, visto che la Vecchia Signora è senza dubbio la squadra più seguita d’Italia. Giornali e quotidiani italiani, che esaltano il vantaggio sul Napoli, con titoli come Tuttosport “Ciaone”; oppure la Gazzetta dello Sport con “+4, Ciao Napoli”. Sa, un po’di fazioso a dir la verità. Il Napoli primo, destava qualche fastidio? E’ una rosa troppo debole, per meritarsi il primo posto? Fatto, sta, che la serie A a 10 giornate dal termine, da anni, non vivevano una lotta così serrata per il Tricolore. Ma il tecnico bianconero, non ci sta a dire che il campionato è finito, “Il Napoli è ancora lì, sta facendo un grande campionato, e dovremo ancora lottare per vincere lo Scudetto”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fiorentina: Prandelli stecca al debutto