Milan, Enrico Letta: “Kalinic è una sciagura, spero non giochi contro la Juve”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 17: Nikola Kalinic of AC Milan in action during the Serie A match between AC Milan and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on September 17, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
Questa sera all’Allianz Stadium andrà in scena il big match Juventus-Milan. I rossoneri cercheranno di conquistare un successo che a Torino manca dal lontano 2011, quando a decidere la partita fu proprio l’attuale allenatore del Milan, Gennaro Gattuso. Nella giornata di ieri, l’ex Presidente del Consiglio e tifoso rossonero, Enrico Letta, è intervenuto a Sky Sport dove ha parlato proprio della sfida contro i bianconeri, non senza dare qualche consiglio tattico e di formazione a Gattuso. Per esempio, a Letta, al contrario del giornalista e opinionista di RMC Sport, Alberto Cerruti, non dispiacerebbe vedere in campo dal 1′  l’attaccante portoghese, Andrè Silva, sul quale ha detto: “André Silva titolare? Io la giocherei all’attacco, anche Cutrone va bene. Tutti si aspetteranno un Milan che gioca più in difesa, ma se giocassimo all’attacco sarebbe una gran cosa. Cutrone lo trovo straordinario, come André Silva“. Lo stesso entusiasmo, l’ex Presidente del Consiglio non lo ha certo mostrato quando ha parlato dell’attaccante croato, Nikola Kalinic: “Kalinic invece lo considero una sciagura, l’importante è che non giochi lui”.

Su Gattuso, poi, Letta ha speso parole di elogio: “Di lui mi piace il fatto che ha trovato titolari inamovibili, preferisco molto di più questo atteggiamento rispetto a 20 giocatori alternati che giocano e non giocano”. Tornando sui singoli l’ex Presidente del Consiglio ha continuato: “Suso e Calhanoglu sono la fortuna del Milan, da quando hanno iniziato a girare”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, le ultime sulle condizioni di Dybala e De Ligt