Milan-Inter: Spalletti pensa a Candreva trequartista con Karamoh titolare

Pubblicato il autore: Carlo Pranzoni Segui
during the Serie A match between FC Internazionale and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on October 24, 2017 in Milan, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Domani sera alle 20.45 allo stadio “Giuseppe Meazza” in San Siro andrà in scena il 221 derby della Madonnina tra Milan e Inter. La sfida è di un’importanza capitale nell’ottica di una qualificazione di rossoneri o nerazzurri alla prossima edizione della Champions League.

I dubbi di Spalletti- Nelle fila dei nerazzurri il dubbio che tormenta Spalletti da diversi giorni è quello legato alla presenza dello spagnolo Borja Valero dal primo minuto : l’ex Fiorentina si è allenato a parte in settimana e, per questo, il tecnico toscano sarebbe tentato dal lasciarlo in panchina. Le voci delle ultime ore parlano dell’inserimento nella formazione titolare del francese Yann Karamoh, protagonista della vittoria con il Bologna, con conseguente spostamento di Candreva nel ruolo di trequartista centrale. A completare il terzetto alle spalle del rientrante Icardi ci sarebbe Perisic. In mediana la coppia obbligata Vecino-Gagliardini.

Leggi anche:  Torino: dentro i giovani, bene con Singo ora tocca a Segre!

Gattuso conferma la squadra “romana”- Gattuso, secondo quanto riportano i giornali in edicola stamani, dovrebbe confermare in blocco la squadra che, la scorsa settimana, ha messo in ginocchio prima la Roma in campionato e poi la Lazio nella semifinale di coppa Italia. Unico dubbio è dato da Kalinic, in gran forma, che potrebbe essere schierato dal primo al posto di Cutrone, apparso un po’ stanco ultimamente.

Ecco quindi le probabili formazioni delle due squadre :

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, R. Rodríguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Çalhanoğlu. A disposizione : A. Donnarumma, Guarnone, Musacchio, Gomez, Zapata, Mauri, Montolivo, Locatelli, Borini, A.Silva, Cutrone. Allenatore: Gattuso.

INTER (4-2-3-1): Handanović; Cancelo, Škriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Gagliardini; Karamoh, Candreva, Perišić; Icardi. A disposizione : Padelli, Pissardo, L.Lopez, Ranocchia, Santon, Dalbert, Brozovic, Rafinha, Borja Valero, Eder. Allenatore: Spalletti.

Leggi anche:  L'inchiesta di Report sui veri proprietari del Milan: ecco dove vedere la puntata in streaming gratis e diretta tv

Le statistiche del match :

Il Milan ha perso solamente uno degli ultimi cinque derby contro l’Inter, andando comunque in gol in ognuna di queste partite (2V, 2N).

Negli ultimi tre derby di campionato entrambe le squadre hanno segnato almeno due gol (tre l’Inter nel match di andata vinto grazie alla tripletta di Icardi).

Milan imbattuto nelle ultime otto partite di campionato (6V, 2N). La squadra di Gattuso arriva al derby dopo tre vittorie consecutive senza subire gol : quattro vittorie consecutive con 0 reti al passivo non si hanno dal 2013.

L’Inter ha perso una delle ultime otto partite di campionato, ottenendo però solo due vittorie e ben cinque pareggi.

Sei degli ultimi dieci gol dei nerazzurri sono arrivati da palla inattiva: in totale sono sedici, con la squadra di Spalletti che si posiziona al quarto posto in questa speciale classifica.

Leggi anche:  Bologna corsaro a Marassi: 2-1 alla Sampdoria

Sfida tra le due squadre che hanno subito meno gol da palla inattiva in questa stagione: il Milan sei e l’Inter quattro.

Giacomo Bonaventura ha segnato quattro gol all’Inter, sua vittima preferita in serie A.

Mauro Icardi ha realizzato quattro gol negli ultimi due derby, dopo che era rimasto a secco nei precedenti sette disputati.

L’Inter ha relizzato undici gol di testa, mentre il Milan ne ha subiti solo tre (prime in queste due graduatorie).

Milan che viaggia alla media di due punti a partita da quando c’è Gattuso. L’Inter nelle ultime dodici gare ha viaggiato al ritmo di 1.25 punti.

  •   
  •  
  •  
  •