Roma, Schick e Defrel acquistati a titolo definitivo. Pallotta vara un sostanzioso aumento di capitale

Pubblicato il autore: Aote Segui
ROME, ITALY - MARCH 02: AS Roma President James Pallotta looks on during the Serie A match between AS Roma and Juventus FC at Stadio Olimpico on March 2, 2015 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Consiglio di amministrazione, nella giornata di ieri per la Roma.
La società giallorossa ha ratificato e poi reso nota la Relazione Finanziaria semestrale relativa alla seconda metà dell’anno solare 2017.
Un arco temporale che ovviamente comprende la sessione di mercato estiva, che ha visto la società di James Pallotta molto attiva.
Le informazioni relative proprio alle operazioni di mercato sono quelle più interessanti; viene infatti comunicata l’ufficialità degli acquisti di Patrick Schick e Gregoire Defrel rispettivamente dalla Sampdoria e dal Sassuolo, con le contestuali cessioni di Manel Iturbe e Seydou Doumbia, ai messicani del Club Tijuana e allo Sporting Lisbona.
In particolare la cessione di Iturbe era stata messa in discussione recentemente, visto l’infortunio al ginocchio patito dal calciatore argentino.
Il consiglio di amministrazione ha anche approvato un aumento di capitale di 115 milioni di Euro, che era stato deliberato nello scorso mese di Ottobre.
Buone notizie anche dal punto di vista dei conti societari: il passivo è stato infatti ridotto da 53,4 milioni di Euro a 40,3 milioni.
Dati senza dubbio incoraggianti per la società giallorossa, che adesso spera di fare passi in avanti anche sul rettangolo di gioco; all’orizzonte la trasferta sul campo del Napoli capolista, appuntamento da non fallire per non perdere terreno nella corsa ad un posto in Champions League per la prossima stagione.

Leggi anche:  Conferenza stampa Borussia Mönchengladbach Inter: le parole di Conte e Ranocchia
  •   
  •  
  •  
  •