Sampdoria-Inter: Skriniar: “Per me partita speciale. De Vrij? E’ forte, ci aiuterà”

Pubblicato il autore: Aote Segui

 

MILAN, ITALY - DECEMBER 03: Milan Skriniar of FC Internazionale Milano in action during the Serie A match between FC Internazionale and AC Chievo Verona at Stadio Giuseppe Meazza on December 3, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

La sfida di domenica a mezzogiorno tra Sampdoria e Inter non sarà una partita come le altre per Milan Skriniar; il difensore slovacco dell’Inter ritrova i vecchi compagni della Sampdoria e quello stadio che lo hanno consacrato, nella scorsa stagione, come uno dei difensori più promettenti del nostro campionato. Da l’i l’approdo all’Inter e la consacrazione, che lo rende oggi uno dei difensori più ambiti del calcio europeo, anche se su questo argomento Skriniar resta piuttosto categorico: “I tifosi possono stare tranquilli, all’iInter sto bene e non me ne vado“.

Se così fosse l’Inter, nella prossima stagione, potrebbe ritrovarsi con una delle coppie di difensori centrali potenzialmente più forti d’Europa, visto il possibile arrivo dalla Lazio di Stefan De Vrij, che lo stesso Skriniar accoglie già con entusiasmo: “E’ forte, un giocatore di qualità. Di sicuro ci aiuterà“.
Prima di pensare al futuro c’è però la Champions da conquistare in questa stagione e la trasferta di Genova, di certo, è uno snodo fondamentale della stagione interista; la Sampdoria, soprattutto in casa, è avversario temibile e per lo più arrabbiato dopo il brutto ko di Crotone. Un ambiente, quello blucerchiato, che Skriniar conosce molto bene: “In casa loro sono molto forti,ma noi siamo l’Inter e il nostro obiettivo è andare a Genova per vincere“.
Un trasferta che viene dopo il pari casalingo col Napoli e, soprattutto, dopo le parole di Spalletti che hanno evidenziato più di qualche dubbio sul reale valore della rosa a disposizione del tecnico toscano; per Skriniar quelle del suo allenatore sono però più parole di incoraggiamento: “Il mister voleva stimolarci a dare di più per tutta la partita. Ora sta a noi dare sempre il massimo ,anche in trasferta,dove non vinciamo da tanto tempo“.
L’Inter torna dunque a Genova dopo il ko subito dal Genoa e arrivato anche grazie e uno dei pochi errori stagionali di Skriniar, che scaglio contro Ranocchia il pallone che causò il vantaggio genoano; proprio Ranocchia a Genova non ci sarà, a causa di un problema muscolare alla coscia destra.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Napoli, rinnovo per Gattuso: senza clausole né penali