Probabili formazioni Torino-Crotone: Ljajic titolare, tante assenze per Zenga

Pubblicato il autore: Martina Gramaglia Segui
during the Serie A match between Torino FC and Cagliari Calcio at Stadio Olimpico di Torino on October 29, 2017 in Turin, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Torino e Crotone scendono in campo per il recupero del match, valido per la 27/a giornata di Serie A, rinviata lo scorso 4 marzo in seguito all’improvvisa scomparsa del capitano della Fiorentina Davide Astori.

I granata, dopo un periodo difficile costellato da numerose sconfitte, sono reduci dal confortante successo per 4-0 sul campo del Cagliari e stazionano adesso a metà classifica a 39 punti, 4 in più del Bologna. La gara con i sardi ha messo in luce una buona prestazione, condita dal recupero di un giocatore importante come Adem Ljajic: l’attaccante serbo sarà un punto di riferimento in vista delle ultime partite di campionato e dovrebbe partire titolare già con il Crotone. Obiettivo? La conquista della matematica salvezza. Se la squadra di Walter Mazzarri avrà effettivamente superato la crisi, si vedrà proprio nel match con i calabresi. Intanto il mister dei granata avrà tutti a disposizione, ad eccezione del lungodegente Lyanco e di Niang, non convocato a causa di un affaticamento muscolare, mentre NKoulou proverà ad esserci nonostante la distorsione rimediata a Cagliari. Mazzarri ritrova con un po’ di sorpresa il difensore Cristian Molinaro, di nuovo in gruppo dopo la rottura del perone di fine febbraio.

Situazione più complicata per il Crotone. I rossoblu sono reduci da due pesanti ko contro Roma e Fiorentina, che hanno acuito la preoccupazione per la posizione in classifica: i calabresi sono ancora in zona retrocessione, terzultimi a 24 punti. Ma la permanenza nel massimo campionato non è ancora compromessa: la squadra di Walter Zenga è a due lunghezze di ritardo dalla Spal e a quattro dalla coppia Chievo-Sassuolo e la gara con il Toro sarà fondamentale per non perdere il treno salvezza. Il tecnico degli Squali, tuttavia, dovrà fare i conti con le assenze a partire da Budimir, Capuano, Mandragora e la novità dell’ultima ora Izco.  A centrocampo dal 1′ potrebbe esserci Zanellato, mentre in attacco Zenga potrebbe schierare il tridente TrottaRicci Crociata, sostituto dei forfait Stoian e Nalini.

PROBABILE FORMAZIONE TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Bonifazi, Burdisso, Moretti; De Silvestri, Rincon, Baselli, Ansaldi; Ljajic; Belotti, Iago Falque. A disposizione: Ichazo, Milinkovic-Savic, Barreca, Buongiorno, Molinaro, N’Koulou, Acquah, Obi, Valdifiori, Berenguer, Butic, Edera. Allenatore: Walter Mazzarri.

PROBABILE FORMAZIONE CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ajeti, Ceccherini, Martella; Benali, Barberis, Zanellato; Ricci, Trotta, Crociata. A disposizione: Festa, Viscovo, Pavlovic, Sampirisi, Rohden, Giannotti, Diaby, Tumminello, Markovic, Simy. Allenatore: Walter Zenga.

  •   
  •  
  •  
  •