Silvio Berlusconi: “Andrà a finire che ricomprerò il Milan”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui


Clamorose dichiarazioni dell’ex presidente rossonero Silvio Berlusconi. Il leader politico di Forza Italia, durante un incontro pubblico a Udine ha aperto ad un suo ritorno alla guida del Milan dopo aver venduto la società a Yonghong Li.
Secondo quanto riporta l’Ansa, le parole di Berlusconi sarebbero state le seguenti: “Andrà a finIre che ricomprerò il Milan. Finirò per ricomperare ancora io il Milan”. Come spiega lo stesso ex presidente, secondo alcuni sondaggisti, tra le cause del flop politico di FI ci sarebbe anche la cessione del Milan nelle mani della proprietà asiatica. Ecco le parole di Berlusconi: “Purtroppo, contro ogni aspettativa FI si è fermata al 14-14,5%. Il motivo per cui una buona parte di elettori non ci ha votato è perché il sottoscritto ha venduto il Milan. In molti mi fermano e mi chiedono il perché ho venduto a chissà chi la squadra e mi rimproverano per le condizioni in cui la squadra versa”.

Leggi anche:  Inter-Real Madrid, Zidane: "Con l'Inter sarà una finale"

Berlusconi, ritorno di fiamma per il Milan ?

Parole o anche fatti? Al momento Silvio Berlusconi ha spiazzato tutti con le sue dichiarazioni. Dopo aver spiegato i motivi secondo lui la corsa di FI alle elezioni ha subito un brusco stop rispetto alle attese, l’ex presidente rossonero ha rilanciato con un chiaro messaggio: “Vi confesso una cosa, se va avanti così non vi nego che prima o poi il Milan me lo ricompro”.
Certo è che se alle parole seguissero i fatti, sarebbe davvero un clamoroso ritorno. Il Diavolo e il presidente che lo ha fatto grande tornerebbero insieme per la gioia dei molti sostenitori che ancora rimpiangono la cessione dello scorso anni. “Certi amori fanno giri immensi e poi ritornano” direbbe il celebre cantautore Antonello Venditti, ma questa volta il giro non sarebbe neppure così grande.

  •   
  •  
  •  
  •