Napoli-Hamsik: storia di un’amore infinito, contro la Sampdoria sarà la 500.a presenza con i partenopei

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
NAPLES, ITALY - DECEMBER 10: Marek Hamsik of SSC Napoli in action during the Serie A match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio San Paolo on December 10, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews


La 37.a giornata del campionato di Serie A vedrà il Napoli giocare in trasferta contro la Sampdoria, una gara poco utile ai fini del campionato, ma importante per Marek Hamsik che a Genova taglierà un traguardo importante, raggiungendo la 500.a presenza con la maglia dei campani
.

Aldilà delle super sfide Atalanta-Milan e Roma-Juventus, la 37.a giornata proporrà diversi temi interessanti, uno di questi è sicuramente la giornata importante che vivrà domenica Marek Hamsik. Il capitano del Napoli sta per raggiungere un traguardo prestigioso e molto importante, le 500 presenze con la maglia del Napoli stanno per diventare realtà. Il fuoriclasse slovacco era arrivato in Campania nel 2007, da quella stagione non si è più mosso dal Napoli, diventando il leader indiscusso con prestazione sempre al top. Non è un caso che è anche il capitano dei partenopei, pazienza se a fine anno potrebbe lasciare Napoli per andare in Cina, comunque vada il cuore dei napoletani l’ha ampiamente conquistato.

In questi anni ha rifiutato diverse proposte allettanti di squadre importanti, cambiando casacca avrebbe potuto vincere qualche trofeo e guadagnare almeno il doppio di quanto percepisce attualmente. Nel calcio di oggi di bandiere se ne vedono ben poche, Hamsik è uno dei pochi calciatori fedeli al proprio club, dietro la sua fedeltà c’è sicuramente un amore infinito verso i colori del Napoli. I campani hanno disputato un’ottima stagione in campionato, dando filo da torcere quasi fino alla fine alla Juventus. Uno degli artefici della crescita del Napoli è stato sicuramente il capitano, non solo leader in campo, ma anche punto di riferimento fuori dal campo per compagni e tifosi.

  •   
  •  
  •  
  •