La Fiorentina cerca il colpo Pjaca: dopo la conferma di Chiesa si punta forte sul croato

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
FLORENCE, ITALY - APRIL 18: Jordan Veretout of ACF Fiorentina celebrates after scoring the second goal during the serie A match between ACF Fiorentina and SS Lazio at Stadio Artemio Franchi on April 18, 2018 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

I tifosi della Fiorentina possono stare tranquilli, Federico Chiesa non lascerà Firenze in questa stagione, la famiglia Della Valle ha “assicurato” che l’esterno d’attacco non si muoverà da Firenze. Il talento azzurro sarà il perno della Fiorentina nella stagione 2018-2019, una stagione in cui la squadra di Pioli cercherà di tornare nelle primissime posizioni della classifica. Intanto rimane aperto uno spiraglio per quanto riguarda i preliminari di Europa League di questa stagione, nelle prossime ore è attesa la sentenza sul Milan, una sentenza che potrebbe escludere la squadra rossonera dall’Europa.

Nel frattempo, i tifosi viola oltre a gioire per la permanenza di Chiesa possono iniziare a sognare il colpo Pjaca, il calciatore croato è il primo obiettivo di mercato di Corvino. Alla Juventus per lui non c’è spazio vista la concorrenza agguerrita dalla trequarti in su, allora la sua cessione appare più che scontata, una cessione che frutterebbe ai bianconeri almeno 15 milioni. Bisognerà battere la concorrenza del Valencia, la società spagnola una volta ceduto Cancelo alla Juventus si butterà a capofitto sul talento croato.

Leggi anche:  Roma, Ecco il lavoro di Tiago Pinto

La carriera di Pjaca fin qui è stata costellata da infortuni e sfortuna, Firenze potrebbe essere il luogo giusto dove poter dimostrare tutto il suo potenziale. Il mercato viola sta per entrare nel vivo, il primo colpo è stata la conferma di Chiesa, il secondo potrebbe essere Marko Pjaca. Dovesse andare in porto l’affare Pioli disporrebbe di due esterni d’attacco di tutto rispetto, Chiesa e Pjaca fanno sognare in grande la tifoseria viola.

  •   
  •  
  •  
  •