Tavecchio: “Marotta presidente? Troppo potere alla Juve”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

beppe-marotta-juventus-calciomercato

A Radio Kiss Kiss Napoli, è tornato a parlare come ospite, Carlo Tavecchio, ex presidente della Federcalcio, che si dimise, dopo che l’Italia non riuscì a sconfiggere la Svezia, negli spareggi per Russia 2018. Tavecchio, ha dichiarato che Ventura non fece giocare Insigne, perché i giocatori della Juventus si opposero. Come si fa, davanti a 20.000-30.000 napoletani?”. Fatto sta, che non sapremo mai, se con Insigne, la partita sarebbe andata diversamente, eppure, anche le immagini di De Rossi, che si lamentò indicando che era più opportuno far giocare il calciatore del Napoli, che far entrare giocatori meno offensivi. Sappiamo, che si scatenò una polemica, e da allora, l’Italia, continua a navigare nelle sabbie mobili. Tavecchio, non ha solo parlato della Nazionale, ma anche della Juventus, che comanda sia in campo, che nel sistema calcio italiano. Si parla infatti di questa candidatura di Giuseppe Marotta, come presidente della Lega. Il giallorosso Pallotta, già è favorevole, ma per Tavecchio non va bene: “Troppo potere alla Juve? Non si può occupare il sistema, bisogna fare un bilanciamento e non ci potrebbe essere una simile prevaricazione di un club rispetto agli altri”. Come reagirebbero i club più importanti, e che competono con i bianconeri se Marotta diventasse presidente della Lega? Attendiamo curiosi svolgimenti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Betis-Atletico Madrid, streaming Liga e diretta tv DAZN?