Torino, le eccellenze italiane sono granata. I giovani d’oro in giro per l’Italia

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui
during the Serie A match between Torino FC and Cagliari Calcio at Stadio Olimpico di Torino on October 29, 2017 in Turin, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Le squadre italiane li chiamano e loro rispondono. C’è un altro toro in giro per l’Italia. Giovane, con talento da vendere e affamato di futuro. Rappresentano un patrimonio tecnico dal quale, chissà quando un domani, si potrà pescare per rendere ancora più forte la prima squadra, quella allenata da mister Mazzarri. Parliamo di loro, dei baby talenti granata che sono le vere eccellenze del nostro paese.

Se ci pensiamo su somigliano ad un piccolo ma grande tesoro granata: sono ben 24 i giocatori professionisti di proprietà del Torino girati in prestito a squadre dalla Serie A alla Serie C, magari per continuare un percorso di crescita che potrebbe portarli alla corte di Walter. Mettendoli insieme si forma, quasi per caso, una rosa di 24 atleti niente male, e ce n’è per tutti, dal difensore all’ attaccante: dai volti più noti, come il difensore Bonifazi e il portiere Vanja Miliknovic-Savic entrambi in prestito alla Spal, passando per il difensore della nazionale Under 20 Buongiorno, trasferitosi circa un mese fa a Carpi, per finire con un talento innato, il centravanti Butic, da poche settimane alla Ternana.

Una squadra molto giovane, anche considerata l’età: Gustafson è colui con l’età anagrafica più alta, fatta eccezione per Avelar (29 anni in prestito al Corinthians), e man mano che si scende si arriva a toccare quota 18. Ma la cosa più sorprendente è un altra: 2/3 dei giocatori in prestito proviene dal settore giovanile granata, gestito dall’ implacabile Massimo Bava, la mente di tutto ciò e sono ragazzi a tutti gli effetti del Filadelfia. Non va scordato che per tutto ciò bisogna ringraziare anche il presidente Urbano Cairo. Un ricco vivaio che nell’ ultimo biennio è aumentato, grazie anche ad altri importanti innesti come Parigini, Edera e Ferigra, oltre ad aver prodotto una sessantina di professionisti (pensiamo a Barreca, Gomis, Gyasi e Mantovani), comprendendo anche quei calciatori che nel frattempo non vestono più la maglia granata. Ma quale potrebbe essere la formazione tipo del Torino B? Eccola

FORMAZIONE TIPO UNDICI GRANATA IN PRESTITO
Torino (4-3-3): Miliknovic-Savic; Carissoni, Bonifazi, Buongiorno, Procopio; Segre, D’Alena, Gustafson, Berardi, Butic, Candellone

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: