Lazio-Sampdoria, parla Giampaolo: “Ferrari ingolfata? Non faremo i meccanici” -Video-

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Marco Giampaolo – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Prende la parola prima del match dell’Olimpico Lazio- Sampdoria il tecnico doriano Marco Giampaolo, reduce dalla doppia vittoria in campionato contro il Bologna, 4 a 1 e contro la Spal in Coppa Italia, 2 a 1 , match dove la Sampdoria ha mostrato un bel calcio e ha fatto vedere calciatori in buonissima forma come Saponara, Quagliarella, Defrel e Ramirez. Imbarazzo della scelta quindi in avanti anche se l’avversario non è tra i più semplici, perché la Lazio di Inzaghi, quarta lo scorso anno a pari punti con l’Inter, è sempre una formazione temibile che specialmente in casa fa valere la sua legge.

Non si fida infatti Giampaolo della squadra capitolina, nonostante le prestazioni non troppo esaltanti nelle ultime sfide affrontate e le parole del presidente biancoceleste che ha parlato di Ferrari ingolfata. Quello su cui vuole porre l’attenzione il coach doriano è che la Sampdoria non vuole assolutamente essere il meccanico della Lazio:

Leggi anche:  Dove vedere Milan Genoa Primavera, streaming gratis e diretta TV in chiaro

“Abbiamo rispetto della Lazio, ma andremo là per fare la nostra partita cercando di dare continuità agli ultimi risultati. Dovrò scegliere tra tanti giocatori e non sarà facile, in Coppa Italia sono stati tutti bravi e mi hanno fatto divertire. Scelgo di volta in volta, ho fiducia in tutti. Saponara o Ramirez? Giocherà uno dei due, ma non perché l’altro ha demeritato. È vero la Lazio l’hanno descritta bene. È una Ferrari ingolfata, ma noi non siamo il meccanico che la vuole far ripartire. Sono una grande squadra, che negli anni un po’ è cambiata, rimanendo sempre molto forte. Io però ho molta fiducia in noi”.

Lazio-Inter: i dubbi di Giampaolo e Inzaghi

Dubbi sulla trequarti per Giampaolo che dovrà scegliere tra Saponara, grandissimo in Coppa Italia e Ramirez, determinante in campionato contro il Bologna. Una poltrona per due in pratica, e solo all’ultimo il tecnico sceglierà chi schierare in campo. Per quanto riguarda l’attacco Caprari sembra essere favorito a Defrel, anche se, è il caso di dirlo, l’ex romanista potrebbe essere l’arma in più, grazie alla sua velocità, potrebbe avere la meglio sulla difesa laziale.

Leggi anche:  Roma, al via l'accelerata per l'attaccante svedese

Per Inzaghi c’è il solo dubbio tra Correa e Luis Alberto, con il primo favorito. Confermato, nonostante le brutte prestazioni, Milinkovic-Savic, nella speranza che possa riprendersi.

Lazio-Sampdoria: le probabili formazioni

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Patric, Parolo, Badelj, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa (Luis Alberto), Immobile. All. Inzaghi

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Praet, Vieira (Ekdal), Linetty; Ramirez (Saponara); Caprari (Defrel), Quagliarella. All. Giampaolo

  •   
  •  
  •  
  •