Juventus, Allegri è tranquillo: “Registriamo quello che non va, ma…”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino


Massimiliano Allegri è sereno. Il tecnico della Juventus non ne fa un dramma delle ultime uscite della sua squadra. Dopo le difficoltà mostrate contro la Lazio, l’eliminazione dalla Coppa Italia con un 3-0 netto subito dall’Atalanta e il 3-3 di ieri contro il Parma a Torino, l’allenatore non mostra tensione.

Anche se è arrivato un pareggio, il vantaggio della Juventus sulla seconda classificata è comunque tanto: +9 sul Napoli, mentre il vero obiettivo, la Champions League, è ancora tutta da giocare. Mancano 18 giorni al grande match in trasferta per la Champions, si spera di ritrovare l’equilibrio giusto, senza mostrare tensione e negatività e l’allenatore spiega tutto attraverso un semplice post su Twitter. Allegri è solito dare la sua opinione a fine partita sui social, ieri sera ha cinguettato: “La bravura degli avversari, ma anche la superficialità in alcune situazioni ci sono costati due punti importanti. Registriamo quello che non va ma non buttiamo gli aspetti positivi”. L’ex allenatore del Milan è consapevole del periodo non al massimo della forma, sia fisica che psicologica, dei suoi giocatori, ma non vuole farne un dramma, soprattutto in vista di impegni molto importanti. Non solo, il tecnico, invita a non sottovalutare gli aspetti positivi della sua squadra. Il Parma è stato bravo a pareggiare, approfittando degli errori dei bianconeri, che proveranno a non commettere più, facendo tesoro proprio del match contro gli emiliani.
Un allenatore sempre positivo, anche nei momenti più difficili, stessa reazione di quando la Juventus, dal momentaneo vantaggio contro lo United, a pochi minuti dalla fine viene sconfitta dalla squadra inglese in Champions. Dopo il match, Allegri aveva dimostrato la stessa positività, dichiarando: “Meglio perdere ora che in un altro momento”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio 2023, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!